Berardi e Raspadori ribaltano la Lazio. È Sassuolo-show!

Ancora una rimonta del Sassuolo che vale i tre punti e un posto nelle zone più nobili della classifica. Dionisi può esultare, vittoria in rimonta contro Sarri. Il Sassuolo aggancia il Verona a quota 23 punti. La Lazio manca il sorpasso alla Roma, che scenderà in campo nel Monday Night

Che cuore ha questo Sassuolo: non si dà mai per vinto anche nelle situazioni più difficili riesce sempre a trovare la giocata che lo rimette in partita. Contro il Napoli aveva addirittura sfiorato il 3-2 partendo da 0-2, oggi ha rimontato il gol iniziale della Lazio con un secondo tempo da incorniciare. Biancocelesti rimontati dopo l’immediato vantaggio firmato Zaccagni. Il pari arriva nella ripresa con il solito Berardi: gran sinistro dal limite dell’area sul secondo palo. Pochi minuti più tardi, al 69′, Raspadori trova il 2-1. Nel finale espulso Ayhan: fallo su Muriqi punito col rosso e, sulla punizione dal limite che ne deriva, traversa di Basic. Ma il successo è meritato per il gioco espresso e le tante occasioni da gol create sia nel primo che nel secondo tempo.

SASSUOLO (4-2-3-1) – Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari (74′ Ayhan), Rogerio; Frattesi, Maxime Lopez; Berardi (80′ Defrel), Raspadori (89′ Muldur), Traoré (74′ Henrique); Scamacca (80′ Boga). All.: Dionisi.
LAZIO (4-3-3) – Strakosha; Hysaj (78′ Muriqi), Luiz Felipe, Acerbi, Marusic; Akpa Akpro (71′ André Anderson), Cataldi (79′ Leiva), Basic; Pedro (46′ Felipe Anderson), Immobile, Zaccagni (65′ Lazzari). All.: Sarri.
ARBITRO: Simone Sozza di Seregno.
GOL: 6′ Zaccagni (L), 63′ Berardi (S), 69′ Raspadori (S).
ASSIST: Pedro (L, 0-1), Berardi (S, 2-1).
AMMONITI: Marusic, André Anderson (L), Berardi (S).
ESPULSO: 87′ Ayhan (S).
NOTE – Recupero 1’+5′.

Posted in Breaking News, CALCIO, CALCIO SASSUOLO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.