Modena Volley non fermarti!

Dopo aver raggiunto il quarto posto battendo Milano, i ragazzi dfi Giani vogliono proseguire la lunga serie anche in prospettiva Coppa Italia. Al PalaPanini alle 15,30 arriva Taranto

Si gioca in orario insolito (le 15,30) al Palapanini contro Taranto per la penultima giornata del girone di andata di Superlega. Una partita che Modena Volley non può e non vuole assolutamente fallire perché, dopo la vittoria per 3-0 contro Milano di mercoledi scorso, è riuscita finalmente ad agguantare il quarto posto della classifica e deve conservarlo fino a fine girone d’andata. La squadra di Giani si è messa alle spalle sia Monza che Piacenza, conquistando momentaneamente un posto in classifica preziosissimo perché le permetterebbe di giocare i quarti di finale di Coppa Italia davanti al proprio pubblico ai primi di gennaio. Il destino è nelle mani di Bruno e compagni che, in caso di vittoria contro Taranto e Padova (sabato prossimo in trasferta) si assicurerebbero la quarta piazza. Guai a snobbare la squadra pugliese che, nell’ultimo turno, ha superato Cisterna per 3-1 e che arriva a Modena senza nulla da perdere e quindi con la mente libera. Quello di Di Pinto è un sestetto pericoloso che può creare problemi a Modena. Se la Leo Shoes approccerà la sfida come ha fatto con Milano, non lasciando quindi la possibilità all’avversario di alzare la testa, per Taranto ci sarà poco da fare. Arbitreranno la gara Cerra e Florian con il terzo arbitro Nannini. Al video check Palmieri con il segnapunti Cavalera.

EX E PRECEDENTI Sono 14 i precedenti tra le due squadre che vedono un netto predominio di Modena che ha vinto la sfida per 11 volte, a fronte dei 3 successi della Prisma Taranto. L’unico ex della gara è Giulio Sabbi, che ha giocato a Modena nel 2017/18, che oggi pomeriggio potrà riabbracciare i suoi vecchi compagni di squadra Bruno, Ngapeth, Rossini, Mazzone e Van Garderen.

SESTETTI Modena confermerà il sestetto che ha strapazzato Milano mercoledì sera: Bruno-Nimir in diagonale principale, Leal e Ngapeth in posto 4, Mazzone e Stankovic ad agire al centro con libero Rossini. Anche coach Di Pinto dovrebbe confermare la squadra che ha battuto Cisterna nell’ultima partita di Superlega: al palleggio Falaschi con Sabbi opposto, schiacciatori Randazzo e Joao Rafael, Di Martino e Alletti al centro con libero Laurenzano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.