Controlli sull’aggregazione giovanile / Monitorate oggi le zone attorno al Barozzi, nessuna criticità

Proseguono i servizi straordinari di prevenzione disposti dal Questore che hanno come obiettivo il monitoraggio delle aree di aggregazione giovanile nonché di quelle limitrofe agli istituti scolastici.

Dalla prima mattinata odierna, i servizi di controllo hanno interessato le aree perimetrali su cui insistono gli accessi dell’Istituto Barozzi, in concomitanza con l’ingresso e l’uscita degli studenti dal plesso scolastico, nonché il parco Novisad e la stazione delle autocorriere interessata da un elevato flusso di pendolari.

Il piano di prevenzione avviato, anche d’intesa con la dirigenza scolastica, non ha fatto registrare presenze estranee, né criticità.

Il dispositivo, sotto la direzione del Dirigente dell’Ufficio Prevenzione Generale, ha visto l’impiego di personale del Posto di Polizia Centro che ha la sede proprio nell’area, delle Volanti e di un’unità cinofila antidroga della Guardia di Finanza.

Analoghi servizi congiunti saranno reiterati, nell’ambito del Piano coordinato provinciale deliberato in sede di Comitato Provinciale ordine e sicurezza pubblica il 17 novembre scorso, interessando diverse realtà del territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.