Vagnini: “La variante Omicron nel 20% dei casi di ricovero, sono preoccupato” (video)

Situazione numericamente sostanzialmente stabile dei ricoverati Covid nei due principali ospedali di Modena. Il numero dei gravi, 20 mediamente nelle ultime settimane, si era ridotto quasi della metà, ma poi in queste ore è tornato a risalire. Troppe le occasioni di contagio per il direttore generale dei due ospedali di Modena, Claudio Vagnini, nei fine settimana. La variante Omicron, molto contagiosa, è presente nel 20% dei casi dei pazienti di Modena. Eseguire i tamponi con periodicità può creare problemi sui grandi numeri in termini di personale. “Lunedi abbiamo avuto un picco di ricoveri, anche in intensiva, adesso ci siamo stabilizzati – ha detto Vagnini – rispetto a qualche mese fa la malattina è meno grave e meno impegnativa. Manteniamo uno standard tranquillizante, ma sono preoccupato per la variante Omicron che è molto contagiosa.Siamo a 20 ricoveri tra intensiva e semi-intensiva, ora abbiamo distribuito i pazienti tra Policlinico e Baggiovara, poi ci sono anche gli ospedali della provincia che assorbono una parte dei nostri utenti. Oltre a Omicron mi preoccupa il comportamento dei cittadini nei fine settimana, le regole spesso vengono ignorate. I week end per noi sono devastanti. Mi aspetto che crescano i contagi e gli effetti della variante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.