E’ scomparsa Orestina Zazzarini, sport modenese in lutto

L’assessore Baracchi sulla funzionaria del Coni e della Federazione italiana nuoto: “Credeva fortemente nel valore educativo dello sport”

“Orestina Zazzarini non è stata solo una dirigente sportiva competente e disponibile, ma è stata a lungo anche un punto di riferimento per tutto il mondo dello sport locale e per il Comune”. Così l’assessora allo Sport del Comune di Modena Grazia Baracchi esprime il cordoglio dell’Amministrazione per la scomparsa di Orestina Zazzarini, storica funzionaria del Coni Modena e della Federazione italiana nuoto, di cui è stata anche coordinatrice del Settore istruzione tecnica, nonché allenatrice del Nuoto club Sassuolo. “Orestina – continua l’assessora – credeva fortemente nel valore educativo dello sport, nell’importanza di sostenere percorsi formativi per le società e i tecnici-educatori mettendo a disposizione la sua esperienza e competenza. Anche in questi due anni così difficili per il mondo sportivo a causa dell’emergenza sanitaria, il rapporto con l’assessorato allo Sport è stato costante perché abbiamo sempre condiviso che solo lavorando insieme potevamo uscire da questa situazione”.

Zazzarini ha collaborato col Comune di Modena prima come referente del Coni point provinciale e poi di Sport e salute; inoltre, ha fatto parte del gruppo che ha elaborato il progetto “Scuola sport” destinato alle scuole primarie modenesi con l’obiettivo di educare i bambini e le bambine alla cultura sportiva, alla socialità e al rispetto delle regole.

Laureata in scienze motorie, storica segretaria del CONI di Modena e docente del Settore Istruzione Tecnica della FIN, era coordinatrice regionale del nuoto dal 2005. Già allenatrice e presidente del Nuoto Club Sassuolo, è stata una delle figure di riferimento del movimento sportivo modenese e, per i tanti incarichi ricevuti all’interno del CONI dell’Emilia Romagna, pure dell’intera regione.

Il mondo del nuoto la sua passione principale, tanto che il cordoglio per la sua scomparsa è arrivato da parte del presidente della FIN Paolo Barelli, e dal presidente FIN ER Pietro Speziali.

Sono state tante le persone che l’hanno conosciuta per la sua capacità organizzativa ma pure per la concretezza con la quale era capace di risolvere con un sorriso o una battuta le problematiche che le venivano sottoposte.

IL RICORDO DI ANDREA DONDI
“Perdo una vera amica – ha detto il presidente del CONI dell’Emilia Romagna Andrea Dondi – con la quale da delegato del CONI di Modena ho collaborato per tanti anni. Ho potuto apprezzare la sua serietà e competenza sul mondo del lavoro, ma soprattutto le sue doti umane, che si concretizzano, in queste ore, nei tanti messaggi che i suoi ragazzi del nuoto le stanno inviando. A nome di tutto il mondo sportivo porgo alla famiglia le più sentite condoglianze”. I funerali di Orestina si terranno domani, sabato 15 gennaio, alle 10.30 presso la chiesa di san Giovanni Newmann a Sassuolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.