Mirandola / Punto vaccinale verso la chiusura. Il Sindaco: “Decisione incomprensibile”

Alberto Greco: “Rischio di vanificare il lavoro in favore della comunità”

“Tutto lavoro inutile, quindi?” La domanda il Sindaco di Mirandola Alberto Greco la rivolge direttamente ai vertici di Ausl Modena e alla CTSS, dal momento in cui è stato decisa la chiusura del punto vaccinale mirandolese di via Dorando Pietri, a partire dal 14 febbraio prossimo, per “necessità di ottimizzare le risorse disponibili che ora non sono in grado di garantire l’apertura di due punti vaccinali”. “Uno schiaffo, alla nostra comunità, al lavoro dell’Amministrazione comunale, all’impegno dei tanti volontari che si sono prodigati per mesi. Poi si parla di valorizzazione del territorio dal punto di vista della sanità pubblica. Chissà se Ausl Modena avrebbe avuto il coraggio e la disinvoltura mostrata per Mirandola anche per Carpi, informando i carpigiani che avrebbero dovuto recarsi in un altro Comune per vaccinarsi… Il punto vaccinale deve rimanere aperto uno o due giorni la settimana. Gli spazi li abbiamo dati e la cittadinanza ne ha diritto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.