Carpi / 48enne denunciato dalla Polizia per tentata truffa

Aveva aperto un conto corrente presso un istituto cittadino con documenti falsi

Denunciato in stato di libertà dalla Polizia di Carpi un uomo di 48 anni per sostituzione di persona e tentata truffa.

L’indagine è partita dalla denuncia del direttore della filiale di un istituto di credito a Carpi nei confronti di un uomo, sospettato di essere riuscito a farsi aprire un conto corrente con documenti falsi, intestati in realtà ad un’altra persona ignara di tutto. Il truffatore è stato identificato.

Oltre alle tecniche investigative tradizionali, gli agenti hanno fatto ricorso al sistema di riconoscimento immagini di ultima generazione, denominato S.A.R.I., di supporto all’attività degli uffici investigativi. Attraverso un sofisticato processo di algoritmi, il software ha consentito di associare l’immagine dell’uomo inizialmente sconosciuto, ai volti già inseriti nelle banche dati della polizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.