Urp della Provincia, l’attività del 2021

QUASI TRE MILA CONTATTI, 350 SEGNALAZIONI

C’è chi ha segnalato problemi relativi alla viabilità o sull’attività venatoria, oppure ha chiesto informazioni su bandi e concorsi, sulle borse di studio o per ottenere le credenziali e assistenza sul Sistema pubblico di identità digitale (Spid). Sono quasi tre mila i contatti dei cittadini gestiti nel 2021 dall’Ufficio relazioni col pubblico (Urp) della Provincia di Modena; un dato in crescita costante dopo la riforma dell’ente del 2014.

Buona parte delle richieste, quasi mille, anche queste in aumento, hanno riguardato la richiesta di informazione sulle borse di studio per gli studenti delle scuole superiori e della formazione professionale che vengono gestite dalla Provincia con risorse della Regione e del ministero dell’Istruzione.

Circa 800 contatti, inoltre, hanno riguardato i servizi interni all’ente e la richiesta di supporto relativa allo Spid, mentre 400 contatti hanno riguardato gli atti dell’Albo pretorio e servizi gestiti da altri enti.

Le segnalazioni nel 2021 sono state 350, arrivate direttamente dai cittadini o dagli Urp dei Comuni; buona parte, oltre 250, hanno riguardato la viabilità provinciale, compresi le piste ciclabili e i percorsi natura, in particolare la presenza di buche e avvallamenti (circa 50 segnalazioni), la segnaletica, lo sfalcio della vegetazione e le potature, ma anche la pulizia dei fossi fino agli eccessi di velocità; poi ci sono le segnalazioni relative alla gestione dell’attività venatoria, soprattutto la vicinanza di cacciatori a abitazioni e strade.

Per quanto riguarda lo Spid, l’Urp della Provincia ha supportato in due anni oltre 800 cittadini, rilasciando 240 credenziali.

I cittadini hanno utilizzato soprattutto posta elettronica o telefono, mentre sono 85 i cittadini che si sono recati di persona al servizio, ritornato in presenza dal mese di novembre; i contatti mensili, comunque, sono rimasti costanti nel corso dell’anno a prescindere dall’apertura in presenza dello sportello; per le segnalazioni è stato utilizzato anche il servizio Rilfedeur, il sistema regionale di rilevazione e gestione delle segnalazioni di disagi o situazioni di degrado sul territorio, nato da un progetto della Regione in collaborazione con diversi enti.

L’Urp si trova nella sede dell’ente in viale Martiri della Libertà 34 a Modena; è aperto dal lunedì al venerdì ore 10 alle 14, giovedì pomeriggio anche 14,30 alle 17,30. Per informazioni e segnalazioni è possibile telefonare al numero 059.209199 o inviare una email a info@provincia.modena.it. Prima di presentarsi allo sportello Spid è necessario prendere appuntamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.