Il Questore di Modena accoglie il personale neoassegnato, da oggi in servizio.

Il Questore Burdese ha incontrato i 19 dipendenti del ruolo Agenti/Assistenti assegnati dal Dipartimento di Pubblica Sicurezza alla Questura di Modena, di cui dieci in potenziamento dell’organico, come da Piano annuale di progressivo incremento delle risorse umane e, gli altri, in avvicendamento.

14 sono Agenti in prova, che hanno frequentato il 215° Corso di formazione per Allievi Agenti della Polizia di Stato provenienti dalle Scuole di Alessandria, Trieste, Piacenza, Campobasso e Vibo Valentia. Hanno tutti esperienze pregresse nell’Esercito o nella Marina Militare.

Tra il personale effettivo neoassegnato, importanti le professionalità maturate nelle Specialità della Polizia di Stato, Polizia Stradale e Polizia ferroviaria, ed in Questura presso articolazioni del capoluogo, di Piemonte e Toscana.

Il personale verrà impiegato in primis nei servizi a proiezione esterna delle Volanti e di prossimità nel capoluogo, a Carpi ed a Sassuolo, quindi a potenziamento delle articolazioni di front office e nei settori tecnico logistici a diretto supporto delle attività operative.

Al termine di un momento di formazione e informazione sulle priorità operative della sicurezza a Modena e nel modenese, che si è svolto nella Sala conferenze “Marco Biagi”, il Questore insieme alla dirigenza ha rivolto a tutti i migliori auguri di buon lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.