Sfida impari al PalaPanini, Modena vince 3-1 con Ravenna

TABELLINO

Modena Volley – Consar RCM Ravenna 3-1 (25-16, 26-24, 19-25, 25-17)

Modena: Mossa De Rezende 2, Van Garderen 18, Sanguinetti 4, Abdel-Aziz 22, Ngapeth S. 13, Mazzone 9, Gollini (L), Rossini (L), Sala 1, Salsi 0. N.E. Leal, Stankovic, Ngapeth E.. All. Giani.

Consar RCM Ravenna: Biernat 2, Ljaftov 7, Candeli 8, Dimitrov 18, Ulrich 15, Comparoni 4, Pirazzoli (L), Ricci Maccarini 0, Queiroz Franca 0, Goi (L), Baroni 0. N.E. Klapwijk, Pascucci. All. Zanini.

ARBITRI: Zanussi, Simbari. NOTE – durata set: 23′, 32′, 25′, 24′; tot: 104′.

Spettatori: 2918 (sold out 60%)
MVP: Abdel-Aziz (Leo Shoes PerkinElmer)

La Leo Shoes PerkinElmer Modena vince il recupero della quinta giornata di Superlega al PalaPanini con Ravenna. Modena parte con la diagonale Bruno-Abdel Aziz, in banda ci sono Swan Ngapeth e Van Garderen, al centro Mazzone-Sanguinetti, il libero è Salvatore Rossini. La Consar Ravenna risponde con Ljaftov in tandem con Ulrich in banda, Biernat è in regia con Dimitrov opposto, al centro ci sono Comparoni e Candeli, libero Goi. Il match inizia all’insegna dell’equilibrio poi è Modena a fare la differenza col sideout, 8-7. Non si fermano Bruno e compagni, 17-14 e il PalaPanini spinge forte. La Leo Shoes PerkinElmer chiude 25-16 il primo parziale. Nel secondo set è Ravenna a partire bene, i romagnoli vanno sul 9-13. Non si ferma Ravenna che va sul 16-21. Cambia marcia Modena che prima riagguanta Ravenna e poi chiude il parziale 26-24. Nel terzo set si arriva all’11-13 con la Consar che non molla nessun pallone. Ravenna chiude 19-25 il terzo set, è 2-1. Va sul 14-10 Modena nel quarto set con Abdel-Aziz ancora protagonista. Modena chiude il set 25-17 e il match 3-1.

Classifica della SuperLega: Sir Safety Perugia 61, *Lube Civitanova 51, Itas Trentino 51, *Modena 45, *Milano 37, Monza 31, Piacenza 31, *Verona 24, Cisterna 24, Taranto23; Vibo 22, Padova 21, Ravenna 2. Oggi, inizio ore 20, Piacenza-Verona. La sfida Taranto-Modena di sabato si giocherà invece domenica alle ore 17.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.