F 1 / G.P. Spagna / Leclerc, Dal testa-coda alla pole, tutto in una manciata di minuti

epa09963003 Monegasque Formula One driver Charles Leclerc of Ferrari in action during the third free practice session for the Formula One Grand Prix of Spain held at Circuit Barcelona-Catalunya in Montmelo, Barcelona, Spain, 21 May 2022. EPA/Enric Fontcuberta

Le qualifiche del Gran premio di Spagna portano la firma di Charles Leclerc che dopo aver dominato tutte le prove libere, con una vera e propria magia, conquista la pole position (la quarta quest’anno) a Barcellona.

Ultimi giorni per ottenere uno sconto* di €200 con Carta Oro
Ultimi giorni per ottenere uno sconto* di €200 con Carta Oro Ultimi giorni per avere il tuo sconto* di €200 sugli acquisti e 1° anno quota €0 American Express

“È stata una qualifica difficile – ha commentato il monegasco della Ferrari – specialmente nel Q3 in cui ho commesso un errore nel primo tentativo e poi ovviamente avevo soltanto un giro. Ma è andato estremamente bene, ho avuto qualche piccolo spavento nel mio giro però alla fine sono riuscito a fare tutto alla perfezione e sono contento della pole position. La macchina è stata fantastica e sono molto contento”.

Quello di Leclerc è stato un vero e proprio capolavoro: dopo l’errore nel primo tentativo del Q3 con tanto di testa-coda il ferrarista e’ stato costretto a giocarsi tutto nel secondo e ultimo tentativo concluso alla perfezione con il crono fermato a 1’18″750, unico a scendere sotto la barriera dell’1’19”. Alle sue spalle la Red Bull di Max Verstappen poi la Ferrari di Carlos Sainz, trascinato dal calore del pubblico di casa che ha affollato gli spalti di Montmelò.

Quarto tempo per la Mercedes di George Russell e Sergio Perez. Sesto tempo per Lewis Hamilton, seguito dall’Alfa Romeo di Valtteri Bottas. Ottava la Haas di Kevin Magnussen con la McLaren di Daniel Ricciardo e Mick Schumacher. “Sono in una posizione forte – ha commentato Leclerc – ma abbiamo faticato con le gomme e ho Max (Verstappen ndr) alle spalle e se non gestiremo al meglio le gomme non sarà facile. Speriamo però di fare una doppietta, con Carlos (Sainz ndr) daremo tutto per ottenere questo”.

Contento del terzo tempo nelle qualifiche anche Sainz: “E’ stato un week end difficile per il calore e il vento, ma ho fatto un discreto giro che ci permetterà di lottare domani. Diciamo che è una buona posizione di partenza. Tutto è possibile e vediamo domani, noi faremo del nostro meglio”. Un problema di potenza ha invece impedito a Max Verstappen di tentare un ultimo attacco alla pole di Leclerc. L’olandese, però, è fiducioso: “Ho provato a fare un tentativo alla fine, ma non riuscivo più a spingere, ho perso potenza – le parole dell’olandese – Partire dalla prima fila è un successo anche se avrei voluto fare quell’ultimo tentativo. Nelle ultime gare noi abbiamo gestito bene le gomme, ma domani farà caldo e sarà difficile superare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.