Nel week end appuntamento con ‘tavolini sotto le stelle’

Dal 27 al 29 maggio, dalle 19 alle 23, in centro l’iniziativa promossa dal Comune che consente ai pubblici esercizi di estendere le aree arredate con tavoli e sedute mobili

Nel weekend torna un nuovo appuntamento con “Tavolini sotto le stelle”, l’iniziativa promossa dal Comune di Modena che, dalle 19 alle 23, consente ai pubblici esercizi di estendere le aree arredate con tavoli e sedute mobili oltre lo spazio dei normali dehors, grazie a limitazioni del traffico veicolare.

Nelle serate di venerdì 27, sabato 28 e domenica 29 maggio saranno estese le aree all’aperto dei pubblici esercizi nelle vie Gallucci, Castel Maraldo, Albinelli, Ruggera, Badia, in un tratto di via San Giacomo, in largo Sant’Eufemia e in via Sant’Eufemia tra via Carteria e largo Sant’Eufemia, in Calle di Luca e in piazzale Torti. Per consentire lo svolgimento dell’iniziativa, nelle strade interessate sarà limitato il transito con deviazioni per il traffico veicolare, ma sarà comunque lasciato libero un corridoio di sicurezza di 3,50 metri per i mezzi di soccorso.

Nato nel 2020, in piena emergenza sanitaria, con l’obiettivo di rispondere alle esigenze di ampliamento dei pubblici esercizi e di permettere ai modenesi di godersi le notti d’estate senza una “movida sregolata”, visto il gradimento raccolto, il format “Tavolini sotto le stelle” è stato confermato anche quest’anno dall’assessorato alle Politiche economiche e al Turismo e promozione della città per favorire una piena riapertura e fruizione del centro cittadino dopo le chiusure e le riduzioni degli ultimi due anni.

Durante l’iniziativa è sospesa la circolazione stradale in piazzale Torti da via Selmi al civico 19 di via Balugola escluso; in via Albinelli da via dei Servi a piazza XX Settembre esclusa; in via Gallucci, da Corso Canalgrande a Corso Adriano escluso; in Calle di Luca da largo S.Francesco escluso a fine strada; in via Castel Maraldo dal civico 21 al civico 30 di Cardinal Morone; in via Ruggera da via Stella a via Carteria; in via San Giacomo da via Stella a corso Canalchiaro; in via Sant’Eufemia da via Carteria a largo Sant’Eufemia e in via Badia.

Nei tratti interessati viene comunque lasciato libero un corridoio di sicurezza di 3,50 metri per i mezzi di soccorso e garantita la percorribilità delle intersezioni Selmi/Foschieri, Calle di Luca/largo S.Francesco, Balugola/Grassetti. Durante “Tavolini sotto le stelle”, nelle aree interessate viene previsto anche il divieto di sosta su ambo i lati dalle 18 e viene modificata temporaneamente la viabilità, necessaria in particolare a consentire gli accessi ai residenti.

Ecco le modifiche alla viabilità previste. Per piazzale Torti, Canalchiaro/Balugola a doppio senso di marcia per i residenti e diretti ai carrai con favore di precedenza a chi proviene da piazzale Torti con direzione Canalchiaro; Selmi/Torti provenendo da via dei Servi obbligo svolta a sinistra; Selmi/Grasolfi obbligo svolta a destra su via Grasolfi. Per via Castel Maraldo divieto di accesso eccetto residenti e diretti ai passi carrai; Castel Maraldo a doppio senso di marcia con diritto di precedenza a chi proviene da largo Pomposa direzione Emilia Centro; Cardinal Morone diventa a doppio senso di marcia con diritto di precedenza a chi proviene da piazzale Pomposa verso Emilia Centro. Per via Gallucci, via Mascherella/Rua Pioppa direzione via Emilia Centro a doppio senso di circolazione per residenti e diretti ai carrai con precedenza a chi proviene da via Gallucci verso via Mascherella; Rua Pioppa/Vicolo del Cane a doppio senso di circolazione con precedenza a chi proviene da via Gallucci verso Emilia Centro; Vicolo del Cane direzione via Masone a doppio senso di circolazione per residenti di via Masone con precedenza a chi proviene da via Masone. Anche in via Bertolda, infine, sarà vietata la sosta su entrambi i lati e la circolazione sarà a doppio senso con diritto di precedenza a chi proviene dal lato di via Stella verso corso Canalchiaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.