uno stand della Polizia di Stato in piazza Mazzini per la Giornata internazionale dei bambini scomparsi

Anche quest’anno, in occasione della “Giornata internazionale dei bambini scomparsi” che ricorre il 25 maggio, per tenere alta l’attenzione sul fenomeno, la Polizia di Stato è scesa in campo per sensibilizzare ed informare con un’équipe di personale specializzato della Divisione Anticrimine e della Polizia Postale.

Molte le persone che hanno dimostrato interesse all’iniziativa, soprattutto gruppi di giovani studenti insieme ai loro professori.

Nell’occasione sono stati distribuiti opuscoli informativi e segnalibri realizzati dalla Polizia di Stato che analizzano le fenomenologie, esplicano le strategie di prevenzione e contrasto e forniscono consigli e supporto.

Nel dépliant sono indicati i numeri utili da contattare in caso di necessità: il 112 – Numero di Emergenza Unico Europeo; l’116000 – Linea europea per minori scomparsi; il 114 – Emergenza Infanzia; a cui si aggiungono ulteriori strumenti, quali l’App Youpol e il Commissariato di P.S. on line.

L’obiettivo della campagna è quello di prevenire le situazioni che possono indurre l’allontanamento dagli affetti familiari: disagio personale, cyberbullismo, adescamento in rete, maltrattamenti, legami sentimentali ossessivi e dannosi, violenza domestica.

it.globalmissingkids.org è il sito della Polizia di Stato dedicato ai minori scomparsi, che opera all’interno di una rete internazionale, il cui scopo è quello di fornire un concreto aiuto al ritrovamento dei minori scomparsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.