Danneggiamento aggravato: a Cavezzo dà in escandescenze e finisce in carcere

In preda ai fumi dell’alcol un 26enne straniero aveva ingaggiato una lite con alcune persone e poi si era scagliato contro auto in sosta, danneggiandole. Solo l’arrivo del Carabinieri ha messo fine alla sua furia procedendo con l’arresto sul posto per danneggiamento aggravato. È successo intorno alla mezzanotte a Cavezzo. Qui i Carabinieri della Stazione di Medolla sono intervenuti su segnalazione di un gruppo di persone molestate dall’uomo che, in stato di ubriachezza, si era avventato sulle auto in sosta. L’intervento dei Carabinieri ha consentito di interrompere la condotta dell’uomo, che è stato tratto in arresto. Questa mattina è condotto davanti al Giudice per la direttissima.

Controlli serali e notturni dei Carabinieri e Polizia Locale nei parchi cittadini e nelle aree verdi della città.

Ieri sera, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno effettuato una serie di controlli al Parco XXII Aprile e Giardini Ducali, al fine di prevenire e contrastare e la diffusione delle sostanze stupefacenti tra i giovani. Presso queste aree, numerosi sono stati i controlli antidroga, ai quali ha partecipato anche l’Unità Cinofila del Nucleo Problematiche del Territorio della Polizia Locale di Modena. Il servizio si è protratto anche nelle ore notturne nelle aree verdi della città e lungo le piste ciclabili in alcune zone più decentrate, utilizzando più pattuglie dell’Arma, che hanno proceduto all’identificazione e controllo di oltre 30 persone e 12 veicoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.