Deruba un taxista e non gli paga la corsa: arrestato dalla Polizia di Stato

La Squadra Volante ha tratto in arresto un giovane di 22 anni per furto aggravato. Verso le 6.30 del mattino gli agenti si sono portati in zona Buon Pastore chiamati da un taxista che era stato appena derubato da un cliente che, approfittando di un suo momento di distrazione, gli aveva sottratto lo zaino, appoggiato sul sedile anteriore, per poi allontanarsi senza pagare la corsa.

Gli agenti sono risaliti all’identità del ladro e lo hanno raggiunto a casa, Il 22enne non ha potuto che ammettere le proprie responsabilità e riconsegnare la refurtiva.

Lo zaino, unitamente al suo contenuto, un personal computer ed un tablet del valore complessivo di circa 2000 euro, è stato restituito al taxista.

Il giovane è stato anche denunciato in stato di libertà per il reato di insolvenza fraudolenta.

In serata la Divisione Anticrimine gli ha notificato la misura di prevenzione dell’Avviso orale, immediatamente adottata dal Questore di Modena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.