Incidenti in Appennino, feriti un 53enne trailrunner e una 50enne soccorsa con elicottero

Incidente lungo il sentiero 513 che da Croce Arcana porta a Capanna Tassoni. Un trailrunner a seguito di una rovinosa caduta ha riportato diverse contusioni e due sospette fratture agli arti superiori. L’uomo, cinquantatrenne residente a Bologna, si trovava da solo nello svolgimento dell’attività e, nonostante la zona non sia coperta dalla rete telefonica ma solitamente sia molto frequentata, è riuscito a chiamare i soccorsi non potendo completare il percorso verso la macchina.
Sul posto è arrivato il soccorso alpino, e dopo aver immobilizzato l’uomo i tecnici del Saer l’hanno trasportato all’ambulanza del 118 con a bordo personale sanitario. L’infermiere, dopo aver valutato le condizioni del paziente, lo ha trasportato all’ospedale di Vignola.

Una donna di 50 anni residente a Pavullo questa mattina stava percorrendo, insieme al marito, la strada asfaltata che collega Pian del Falco a Passo del Lupo, a Sestola, quando, per cause da accertare, è caduta a terra urtando violentemente contro un muretto, e riportando un trauma cranico e un trauma toracico. L’uomo ha chiamato il 118 per chiedere aiuto. Sul posto inviata l’ambulanza e la squadra del Soccorso Alpino Speleologico della stazione M.te Cimone. Il personale sanitario del 118 e la squadra del CNSAS, hanno poi fatto arrivare l’elicottero di Pavullo dotato di verricello perché la donna era sofferente e riferiva difficoltà a respirare. L’anestesista a bordo del mezzo, dopo una prima valutazione ha deciso di trasportare la paziente con l’elicottero all’ospedale di Baggiovara in codice di media gravità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.