F 1 / G.P. Austria / Magia Verstappen, sua la pole sprint

Con un guizzo all’ultimo settore Max Verstappen beffa le Ferrari di Leclerc e Sainz e conquista la pole per la Sprint Race di domani – la seconda della stagione, dopo Imola – che definirà la griglia di partenza del gran premio d’Austria, in programma domenica al Red Bull Ring di Spielberg.

Un vero e proprio boato ha accompagnato l’arrivo dell’olandese che ha battuto la Ferrari di Charles Leclerc di 29 millesimi.

Il monegasco ed il compagno di squadra Sainz devono accontentarsi del secondo e del terzo tempo. Quarta l’altra Red Bull, quella di Sergio Perez, anche se il messicano è sotto investigazione che si completerà solo dopo la fine delle qualifiche.

Domani le Ferrari cercheranno di dare battaglia a Verstappen, a cominciare da Charles Leclerc. “E’ stata una qualifica entusiasmante – le parole a caldo del monegasco – Io ho faticato nell’ultimo giro perché non riuscivo a portare le gomme in temperatura dopo così tanto tempo ai box. Max è stato leggermente più veloce, quindi complimenti a lui. Speriamo di divertirci in gara. Voglio fare una gara pulita. Le ultime 5 gare sono state un disastro per quanto mi riguarda. Spero solo che in questo weekend vada tutto bene, per poter finalmente fare i punti che meritiamo”.

BOTTAS

Valtteri Bottas, 14mo al termine della prima sessione delle prove libere, domenica partirà dal fondo dello schieramento nel GP d’Austria, dopo aver cambiato diverse parti del propulsore della sua Alfa Romeo.

Il finlandese ha infatti superato la quota autorizzata di componenti che si possono cambiare nella stessa stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.