Bastiglia: Adriano è sparito in Francia

Il 32enne in bici era diretto a Santiago di Compostela. L’ultima chiamata alla madre lunedì da Saint Tropez, poi il nulla.

Il giovane, che si chiama Adriano, ha chiamato la madre dalla Francia dicendo di non sentirsi bene e che il suo telefonino si era rotto. Poi è scomparso È in bicicletta per compiere il famoso pellegrinaggio. La famiglia si è rivolta a «Chi l’ha visto»: «Chi sa parli»

Adriano è sparito in Francia, diretto verso una tappa del Cammino di Santiago di Compostela. Da lunedì 11 luglio Adriano (per ragioni di riservatezza la famiglia ha reso note le generalità solo alle forze dell’ordine) non si hanno più notizie. Il 32enne di Bastiglia (Modena) giorni fa ha fatto una videochiamata alla mamma dalla Francia, sembra da Saint Tropez o Tolone. Le ha raccontato di non essersi sentito bene, le ha detto che il suo cellulare era andato ko e non a caso la stava contattando con un altro telefonino. Un telefonino che una persona gli aveva prestato per quella video-chiamata. Si era preso qualche ora di riposo per il malessere che lo aveva bloccato durante il tragitto percorso in bicicletta. Da quel momento, poi, il nulla. Nessuna chiamata, nessun messaggio. Niente.

L’appello a Federica Sciarelli

Un silenzio preoccupante, talmente preoccupante — riferisce la Gazzetta di Mantova — da spingere i genitori a rivolgersi a «Chi l’ha visto?», storica e seguitissima trasmissione condotta da Federica Sciarelli il mercoledì su Rai3. La stessa trasmissione tv chenella giornata dell’altro ieri, tramite i propri canali social, ha diramato la foto del ragazzo bastigliese. Un’immagine accompagnata dal messaggio: chi ha notizie parli, ci contatti. Tutto potrebbe essere utile per rintracciare Adriano, 32 anni, che sul corpo ha alcuni tatuaggi . Per capire meglio la situazione è doveroso riavvolgere il nastro. Adriano, che vive tra Bomporto e Bastiglia nel Modenese, è partito in bicicletta verso la Spagna. Il suo obiettivo era quello di percorrere il Cammino di Santiago, ormai classica meta dei pellegrini in arrivo da tutto il mondo.

L’ultima videochiamata

Adriano ha lasciato casa nel Modenese a inizio luglio, il 3 del mese. Ha percorso evidentemente diversi chilometri e poi ha fatto perdere le proprie tracce. Come si è detto, l’ultimo messaggio è di lunedì scorso quando ha telefonato, in videochiamata, alla madre che vive a Bastiglia. Alla donna ha detto di non essere stato bene e per questo di essersi fermato per riposare. Ha anche spiegato di aver rotto il telefono cellulare. E in effetti il dispositivo risulta essere spento, il collegamento Gps a sua volta è sparito. Comprensibile, a questo punto, la preoccupazione dei genitori che prima di attivare «Chi l’ha visto?» si sono rivolti alle autorità francesi, da lì l’ultimo contatto, e italiane. Non è poi da escludere che la madre parta verso la Francia, verso quei luoghi da dove è arrivata l’ultima telefonata.

I tatuaggi e la cicatrice

La famiglia ha fornito anche indicazioni importanti, informazioni utili a quelle persone che potrebbero aver avvistato Adriano. I tatuaggi, una cicatrice sul polpaccio oltre alle caratteristiche fisiche come il colore di occhi e capelli, l’altezza. Al momento, però, non sarebbero arrivate segnalazioni alle forze dell’ordine e nemmeno alla madre. Grande apprensione nell comunità di Bastiglia da dove il ragazzo era partito per affrontare questa avventura in bicicletta. Il paese attende notizie dalla Francia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.