Tragedia al Lido di Camaiore: morti due modenesi colti da malore in mare

Secondo alcune ipotesi, potrebbe essere stata una congestione la causa della morte. Sono deceduti in acqua entrambi quasi nello stesso orario e a breve distanza l’uno dall’altro.

Due uomini morti nelle acque antistanti i bagni Paradiso e Abetone a Lido di Camaiore nel tardo pomeriggio. Sono stati identificati stamani presso l’obitorio dell’ospedale Versilia. Si tratterebbe di due residenti nel Modenese, Alberto Guerzoni di 62 e Adriano Marinelli 63 anni. Erano arrivati a Lido di Camaiore domenica scorsa dai paesi di Baggiovara e Formigine ed erano ospiti dell’hotel Capri assieme ad un altro amico che giovedì sera, non vedendoli rientrare, ha fatto scattare l’allarme alle forze dell’ordine.

Sono deceduti in acqua entrambi quasi nello stesso orario e a breve distanza l’uno dall’altro. Hanno età apparente di 55-60 anni. Uno dei due era in mare più lontano dalla riva, l’altro più vicino alla battigia. Quando i bagnini li hanno visti sono intervenuti ma purtroppo non c’era nulla da fare. Sul posto due automediche e due ambulanze più il personale della capitaneria per i rilievi. In corso identificazioni e ricostruzioni dell’accaduto. I due non erano clienti degli stabilimenti e accanto c’è spiaggia libera.


(ANSA/FRANCO SILVI)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.