Ai Giardini Ducali un reading poetico dedicato all’amicizia (video)

Giovedì 18 agosto l’appuntamento, a ingresso gratuito, inserito all’interno del Poesia Festival: dieci autori locali danno vita a un’antologia corale italiana e internazionale

Poesia e musica tornano a vibrare ai Giardini ducali con l’appuntamento modenese del Poesia Festival che, sviluppando questa volta i temi dell’amicizia, rappresenta un’iniziativa culturale ormai ricorrente delle estati in città. Quest’anno sono dieci le voci chiamate ad alternarsi sul palco, una platea di artisti emiliani che danno vita a un’antologia corale di versi italiani e internazionali accompagnata dai brani eseguiti dal Duo Sconcerto. L’appuntamento, a ingresso gratuito, è in programma per giovedì 18 agosto alle ore 21; in caso di maltempo, la serata sarà recuperata domenica 4 settembre.

L’iniziativa è stata presentata oggi, mercoledì 17 agosto, in una conferenza stampa ai Giardini ducali alla presenza di Andrea Bortolamasi, assessore a Cultura, Politiche giovanili e Città universitaria del Comune di Modena; Roberto Alperoli, ideatore e direttore del Poesia Festival; Andrea Candeli, direttore musicale del Poesia Festival; Francesco Malavasi, poeta. Come hanno spiegato gli organizzatori, sottolineando il profilo e il valore culturali dell’appuntamento dedicato alle voci del territorio, il Poesia Festival trova a Modena luoghi e spazi di crescita costante in un percorso avviato nel Cortile del Leccio e approdato ai Giardini ducali, passando per la collaborazione con il Barozzi e per coinvolgimento di decine di studenti. L’appuntamento rientra, infatti, nel cartellone dei festival culturali che sempre più caratterizzano la città, promossi e sostenuti dall’Amministrazione comunale con l’obiettivo di continuare ad ampliare un’offerta culturale di qualità e diffusa.

Nel dettaglio, l’iniziativa rappresenta il secondo dei due incontri a tema previsti da questa edizione del Poesia Festival: dopo la serata inaugurale a Vignola all’insegna dell’amore, è un altro sentimento fondamentale dell’esistenza a dare il titolo al reading modenese, appunto l’amicizia nella poesia. Con queste premesse, quindi, sul palco dei Giardini ducali salgono autori affermati e di lunga esperienza come Roberto Alperoli, Alberto Bertoni, Andrea Gibellini, Stefano Massari, Guido Monti, Pier Damiano Ori, Stefano Serri e Maria Donata Villa e volti nuovi del panorama poetico contemporaneo come Francesco Malavasi e Alessia Natillo. Il programma prevede che ogni poeta legga tre testi, oltre a un brano di un altro autore a scelta, in maniera da comporre una vera antologia corale poetica. A caratterizzare la serata è, ancora una volta, la dimensione intergenerazionale degli autori ospiti, un elemento peculiare del Poesia Festival.

La serata, presentata dall’attrice Diana Manea, è musicata dal chitarrista Andrea Candeli e dal flautista Matteo Ferrari (che compongono il Duo Sconcerto); si tratta di tre artisti di riconosciute capacità, da anni impegnati in un’intensa attività culturale in Italia e all’estero.

Il programma della 18esima edizione Poesia Festival, che si svolge dal 19 luglio al 28 agosto, è pubblicato online all’indirizzo www.poesiafestival.it. L’appuntamento ai Giardini ducali rientra anche nel cartellone dell’Estate modenese (online il programma completo sul sito web www.comune.modena.it/estate2022).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.