Si è un po’ raffreddato l’entusiasmo in casa Modena dopo la vittoria nel campionato scorso di C, la vittoria in superCoppa, i successi in Coppa Italia contro Catanzaro e soprattutto contro il Sassuolo è arrivata la sconfitta all’esordio al Braglia contro il Frosinone che ha subito fatto comprendere quanto sia duro il pane della serie B: Il Modena ha certamente pagato lo scotto del noviziato contro la squadra laziale, solida, bene impostata che ha concesso quasi niente al Modena nel primo tempo e ha sfruttato un errore difensivo per portarsi in vantaggio; meglio il Modena del secondo tempo con i cambi a centrocampo operati da Tesser, ma un po’ il portiere avversario e un po’ la scarsa vena realizzativa di Diaw e Falcinelli non hanno consentito al Modena di ottenere un pari che sarebbe anche stato meritato. Ha detto Tesser: “Speravo di rivedere la stessa prestazione fatta contro il Sassuolo, invece non siamo riusciti a ripeterci, in particolare nel primo tempo. Dopo il primo quarto d’ora, hanno preso in mano la partita loro e noi non avevamo collegamenti tra i reparti. Il gol, arrivato per una nostra ingenuità, ha rotto l’equilibrio. Nel secondo tempo abbiamo fatto meglio, creando anche quattro o cinque occasioni e nell’economia generale della partita avremmo probabilmente meritato il pareggio, anche se loro hanno fatto meglio di noi. In Serie B se sbagli paghi. Venivamo da due vittorie molto convincenti in Coppa Italia perciò c’è rammarico e amarezza. Dobbiamo essere bravi a rialzarci subito. Azzi? Per lui non era semplice, come per Raspadori qualche giorno fa. C’era un po’ di tensione in più. Non può fare tutte le partite come contro il Sassuolo, ma è un giocatore che ha qualità e le tirerà fuori, che sia con noi o da un’altra parte”.è stata un’analisi costruttiva quella che Tesser e i suoi hanno fatto MARTEDI, dopo il Ferragosto di riposo, della prima sconfitta stagionale contro il Frosinone. Il Modena dovrà prendere nota attentamente degli errori commessi per non cadere nuovamente negli stessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.