Mirandola / Dà in escandescenze al S. Maria Nuova, calci e pugni ai poliziotti, arrestato

Ha dato in escandescenza al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Mirandola ed è stato arrestato. Un uomo di 52 anni ha iniziato a colpire con calci e pugni la vetrata del Triage/Accettazione del Pronto Soccorso e a minacciare i presenti. Sul posto sono accorsi gli agenti e l’uomo si è scagliato anche contro di loro e sempre con calci e pugni ha cercato di opporre resistenza nei confronti degli agenti. All’atto dell’identificazione la persona è risultata essere già nota alle forze dell’ordine per condotte moleste e sanzionato più volte per ubriachezza. Il 52enne è stato arrestato per il reato di danneggiamento aggravato, resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.