Il Mondiale maschile 2022 entra nel vivo

Sabato sera l’Italia affronta Cuba, ma ci sono tutti ‘i modenesi’ in campo negli ottavi di finale. Attesa per vedere Bruno e N’Gapeth

Entra nel vivo il Mondiale maschile 2022 che si sta dividendo tra Polonia e Slovenia. Nella giornata di domani, infatti, inizieranno gli ottavi di finale con le gare ad eliminazione diretta che innalzeranno lo spettacolo di questa rassegna iridata. Anche gli ottavi di finale si divideranno tra Polonia e e Slovenia, così come i quarti di finale, poi dalle semifinali tutti collegati dall’arena Katowice in Polonia. Ci saranno tutti i “modenesi” che hanno iniziato l’avventura mondiale in questi ottavi di finale, con la Francia e il Brasile che si candidano per una medaglia. Si inizierà domani con la Germania che sfiderà, nella prima gara degli ottavi, i padroni di casa della Slovenia, i quali saranno trascinati dallo splendido pubblico di Lubiana. Slovenia e Germania si sono appena affrontati nel girone ma il folle tabellone del Mondiale ha creato questo “bis”. La Slovenia ha senza dubbio la parte di tabellone più agevole perché Germania, Olanda e Ucraina non rappresentano una minaccia. La Slovenia, nonostante una sconfitta nel girone, contro la Francia, ha approfittato della strana e iniqua formula di questo Mondiale che premiava le squadra organizzatrici (Polonia e Slovenia) mettendole al primo posto del ranking per stilare il tabellone finale. Comunque sarà l’occasione per Modena di vedere in campo Krick che ieri su Instagram ha scritto «grande sconfitta nell’ultima partita ma siamo ancora vivi». Domani sera sarà poi il turno dell’Italia che se la vedrà con Cuba, con gli spauracchi Simon e Yant. Domenica poi i tifosi canarini vedranno in campo Adis Lagumdzija che con la sua nazionale affronterà gli Usa, guidati magistralmente da un super Christenson. Lagumdzija sta disputando un ottimo torneo ed è sicuramente il migliore della sua nazionale. Lunedì poi sarà il turno della Francia, una delle grande favorite di questa competizione, con Andrea Giani che dovrà superare l’ostacolo Giappone. Nell’ultima partita giocata contro il Camerun, Earvin Ngapeth si è fatto scattare una splendida foto in mezzo alla formazione africana e ha postato la foto su Instagram scrivendo «con i miei fratelli camerunensi. Direzione ottavi di finale».Ultimo a scendere in campo Bruno, con il suo Brasile, che giocherà martedì 6 settembre contro l’Iran.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.