Pavullo / Titolare di supermercato nei guai: domiciliari per violenza sessuale e maltrattamenti

In paese non si parla d’altro. Il fatto del resto è senza precedenti: all’alba i carabinieri hanno arrestato il titolare di un supermercato di Pavullo con l’accusa di violenza sessuale e maltrattamenti sul luogo di lavoro. I militari sono stati visti arrivare alle 5 davanti a casa del noto imprenditore,

I carabinieri hanno tratto in arresto il titolare di un supermercato di Pavullo: l’accusa è violenza sessuale e maltrattamenti sul luogo di lavoro. L’uomo è stato raggiunto all’alba nella sua abitazione dai militari che gli hanno notificato l’avviso di garanzia. Il quadro accusatorio ha fatto scattare l’arresto. Per l’uomo, incensurato, è stata disposta la misura cautelare ai domiciliari. Al momento c’è il massimo riserbo da parte degli inquirenti. L’uomo avrebbe cpmmesso atti ai danni di alcune ragazze dipendenti ed ex dipendenti del supermercato. Il legale difensore dell’imprenditore di Pavullo, l’avvocato Guido Sola, si è detto “disposto a fornire tuti gli elementi utili alle indagini per permettere la ricostruzione della verità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *