Modena super mette sotto la corazzata Piacenza (3-1)


Al secondo match ball Modena chiude 3-1 risultato finale su Piacenza, tre punti in classifica a Modena che sale a quota 4 in classifica. Tra poco tabellino, foto, commento, cronaca sul nostro sito e poi le interviste.

2ª Giornata Andata (09/10/2022) – Regular Season SuperLega Credem Banca, Stagione 2022

VALSA GROUP MODENA – GAS SALES BLUENERGY PIACENZA 3-1 (25-21, 15-25, 25-22, 25-23)
VALSA GROUP MODENA: Mossa De Rezende 4, Pope 1, Gollini (L), Sanguinetti, Stankovic 6, Ngapeth 16, Sala, Krick 8, Lagumdzija 21, Rossini (L), Rinaldi 11. N.E. Bossi, Salsi, Malavasi. All. Giani.
GAS SALES BLUENERGY PIACENZA: Basic 3, Recine 5, Gironi, Brizard 5, Leal 15, Scanferla (L), Simon 10, Romanò 20, Caneschi 7, De Weijer. N.E. Santos De Souza, Hoffer. All. Bernardi.
ARBITRI: Cesare, Caretti.
NOTE – durata set: 25′, 22′, 28′, 30′; tot: 105′.

La vince Modena la sfida con Piacenza e lo fa alla grande, con una prova di squadra maiuscola. Il pregara è emozionante con la società e la curva di Modena Volley che hanno tributato un lunghissimo applauso alla memoria di Alfredo Barbieri, tifoso gialloblù storico scomparso nelle scorse ore e Bruno Mossa De Rezende che ha consegnato alla famiglia di “Alfred” la maglia con la dedica di tutta la squadra.
Modena parte col sestetto formato da Bruno-Lagumdzija in diagonale principale, Ngapeth-Rinaldi in posto 4, Stankovic-Krick al centro e Gollini libero. Piacenza risponde con Brizard-Romanò regista e opposto, Leal-Recine schiacciatori, Simon-Caneschi centrali e Scanferla libero. Avvio equilibrato con Modena che cerca di tenersi davanti con un ottimo Rinaldi, 11-9. A metà set arriva il doppio ace di Lagumdzija, 17-12. Piacenza prova ad accorciare infilando qualche break, ma i gialloblù chiudono il parziale sul 25-21. Nel secondo set Piacenza parte meglio, 0-5, poi Modena riparte trascinata da Lagumdzija, 7-13. Nel finale di set gli ospiti non concedono spazi per la rimonta e portano la gara in pareggio col 15-25. Nel terzo set Modena parte avanti ma Piacenza ricuce subito, 7-7. Il parziale prosegue con le squadre appaiate per tutta la parte centrale, 19-19. Nel finale arriva però l’allungo modenese fino al 23-19 che poco dopo si concretizza nel 25-22 definitivo. La squadra di Giani approccia bene anche il quarto ma Piacenza rimane attaccata, 6-6. L’ace di Bruno crea un break di vantaggio, 10-8, ma Piacenza ritrova subito la parità sul 10-10. Nella parte centrale del set è Modena ad allungare, 15-11 col muro di Rinaldi. Modena non molla e amplia ancora il vantaggio, 22-16 col muro di Pope. Piacenza non molla e si riporta sotto, 23-22, ma Modena chiude i conti 25-23 facendo impazzire il PalaPanini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *