F 1 / Budget cup / Red Bull replica alla Fia: “sorpresa e disappunto”

‘Nonostante congetture esterne c’è un procedimento da seguire’

“Prendiamo atto con sorpresa e disappunto delle conclusioni della FIA in merito a una ‘infrazione di spesa minore'”: e’ la prima reazione della Red Bull alle conclusioni della federazione automobilistica internazionale secondo cui la scuderia austriaca ha commesso una violazione procedurale e un’infrazione di spesa minore.

“La nostra presentazione per il 2021 – ha aggiunto la Red Bull – era al di sotto del cost cap, quindi abbiamo bisogno di ricontrollare con attenzione le conclusioni della FIA, visto che la nostra convinzione resta che i costi rilevanti siano inferiori all’ammontare del cost cap 2021″.

“Nonostante le congetture esterne – graffia la scuderia austriaca – c’è un procedimento da seguire sotto le regole della FIA, che noi seguiremo rispettosamente mentre consideriamo tutte le opzioni a nostra disposizione”.

EPA/Jorge Nunez

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *