Il Sassuolo in casa ‘Dea’ cerca l’impresa. Dionisi: “Abbiamo i mezzi per fermarla” (video)

L’Atalanta di Gasperini è ancora imbattuta in campionato, i neroverdi vogliono rovinare la festa e confermare il loro buon momento

Il Sassuolo affronta l’Atalanta, ancora imbattuta in campionato, ed è attesa quindi da un match durissimo contro la Dea, che è sempre più protagonista del campionato italiano e ormai una certezza. Mister Dionisi, però, non si fa intimorire dalla forza dell’avversario, pur rispettando la squadra nerazzurra per quello che sta facendo in campionato ormai da diversi anni.

Mister Dionisi presenta cosi la sfida: “La Dea ha iniziato benissimo la stagione e vuole riconfermarsi negli anni, ha ragazzi bravi, un’organizzazione di gioco che mette in difficoltà chiunque, ma è stimolante affrontarla, perché ha un’idea diversa e un sistema di gioco diversi dal nostro, in più è la bestia nera del Sassuolo, insomma, è una squadra di alto livello “.

Ad aprile scorso però i neroverdi sono riusciti a vincere. “Credo sarà una partita diversa perché l’Atalanta è cambiata in alcuni interpreti – ancora Dionisi – ogni momento in cui ci si affronta è diverso. Per noi è già stato un successo aver raggiunto un risultato positivo contro l’Atalanta, perché sappiamo che ci mette sempre in difficoltà, allo stesso tempo vogliamo replicare, non possiamo accontentarci della vittoria dell’anno scorso. Loro hanno qualcosa più di noi ma abbiamo i mezzi per metterli in difficoltà, stiamo lavorando da un po’ per riuscire a fare meglio con chi ha idee di gioco diverse dalla nostra, speriamo di riportare in campo quello che vorremmo fare. Leggo i giornali e sembra che l’Atalanta stia già preparando la partita con la Lazio, mi piacerebbe far ricredere chi scrive questo”.

Nel Sassuolo tornano a disposizione Traorè e Berardi: “Dite che sarà difficile scegliere? Io sono contento, si alzerà la competizione e, di conseguenza, il livello delle prestazioni. Ovvio che i ragazzi dovranno poi accettare delle scelte». A proposito di ritorni, Romagna ha giocato 180′ con la Primavera: «Sta facendo un percorso importante, sta vedendo la luce. L’anno scorso, dopo un tempo giocato con la Primavera, non è riuscito a dare continuità, quest’anno ha fatto due partite e sta bene. Si sta allenando sempre al 100% e bene, il ginocchio sta dando risposte positive, di conseguenza si avvicina sempre di più a un ritorno alla condizione migliore»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *