Il Dondolo, questa volta protagonisti i genitori

“Madre Padre” è il nuovo e-book della casa editrice del Comune di Modena, diretta da Beppe Cottafavi. Stereotipi e scoperte di un’esperienza unica

La genitorialità come “mestiere” impossibile da imparare, ma da vivere, semmai, come esperienza unica, aperta a sentimenti contrastanti, attese, aspettative e vulnerabilità. Sono alcuni dei temi di “Madre Padre”, il nuovo e-book, scritto a quattro mani dagli autori modenesi Anna Ferri e Andrea Zanni, edito da “Il Dondolo”, la casa editrice digitale del Comune di Modena diretta da Beppe Cottafavi. Il testo è già disponibile online e si può scaricare gratuitamente da MediaLibraryOnLine (www.medialibrary.it).

Nei due racconti che compongono la pubblicazione, la nascita di un figlio è vissuta dai genitori non come fatto scontato, a cui si è pronti, ma come evento in grado di avviare un’inedita esplorazione della propria persona e, in alcuni casi, di disattendere convinzioni, attese e stereotipi sociali. Nelle pagine di Ferri e Zanni, infatti, paure e piccoli rimpianti possono fare da contraltare alla gioia della maternità, così come la paternità può abbandonarsi a una emotività più delicata e fragile.

Anna Ferri è giornalista e autrice. Ha raccontato alcune vicende dell’artista statunitense Jean-Michel Basquiat in due testi:”Basquiat. Viaggio in Italia di un formidabile genio” (Compagnia editoriale Aliberti, 2021) e “L’opera struggente a Modena di un formidabile genio: Basquiat” (Il Dondolo, 2019). Andrea Zanni è matematico e bibliotecario digitale. Collabora con “Domani”, “Il Tascabile” ed “Esquire”.

La casa editrice “Il Dondolo”, che ha il sostegno di Bper Banca, ha pubblicato finora circa sessanta titoli. Gli e-book sono scaricabili dalla piattaforma digitale Mlol (www.medialibrary.it).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *