Bari-Modena 7 Tornano Pergreffi e Gargiulo, out Marsura

In attacco torna Diaw al posto di Bonfanti

Al San Nicola di Bari il Modena ha di nuovo a disposizione capitan Pergreffi, Diaw e Gargiulo. Out Marsura (febbre), oltre a Battistella, Piacentini e Poli. Quest’ultimo continuerà ad allenarsi regolarmente con il gruppo, in attesa di essere reinserito in lista nel corso del mercato di gennaio. Come da regolamento, infatti, l’ex Samp, deve restituire spazio a Gargiulo, rientrato tra i convocati dopo aver recuperato dall’infortunato rimediato lo scorso 17 settembre a Marassi con il Genoa. Non è da escludere che il classe ‘96 trovi spazio nell’arco del match odierno. A centrocampo, si va verso la conferma dal primo minuto di Gerli, Armellino e Magnino. In difesa capitan Pergreffi dovrebbe tornare titolare per affiancare Silvestri. Cittadini quindi si accomoderà in panchina. Sulle fasce, ci saranno Coppolaro (preferito a Oukhadda) a destra e Renzetti a sinistra, riconfermato. Azzi secondo quanto riferito da mister Tesser non è al meglio sul piano della concentrazione e andrà in panchina. In attacco torna titolare Diaw, che ha scontato il turno di squalifica. L’attaccante friulano prenderà il posto di Bonfanti. Alle spalle dell’ex Pordenone, spazio a Tremolada e Falcinelli sulla trequarti.

PORTIERI: 1 Antonio Narciso, 12 Andrea Seculin, 26 Riccardo Gagno

DIFENSORI: 3 Fabio Ponsi, 4 Antonio Pergreffi, 5 Giorgio Cittadini, 15 Tommaso Silvestri, 27 Paulo Azzi, 28 Sebastien De Maio, 33 Francesco Renzetti, 57 Mauro Coppolaro, 96 Shady Oukhadda

CENTROCAMPISTI: 6 Luca Magnino, 7 Edoardo Duca, 8 Nicola Mosti, 10 Luca Tremolada, 16 Fabio Gerli, 19 Romeo Giovannini, 20 Mario Gargiulo, 21 Marco Armellino, 43 Simone Panada

ATTACCANTI: 9 Nicholas Bonfanti, 11 Diego Falcinelli, 99 Davide Diaw.

QUI BARI

LA LISTA DEI CONVOCATI

PORTIERI: 1 Frattali, 18 Caprile, 22 Polverino

DIFENSORI: 6 Di Cesare, 20 Terranova, 21 Zuzek, 23 Vicari, 25 Pucino, 27 Mazzotta, 44 Bosisio, 93 Dorval

CENTROCAMPISTI: 4 Maita, 9 D’Errico, 17 Maiello, 63 Bellomo, 80 Benedetti, 90 Folorunsho, 99 Mallamo

ATTACCANTI: 7 Antenucci, 10 Botta, 14 Salcedo, 19 Galano, 26 Scheidler, 30 Ceter, 74 Cangiano

Rispetto alla gara col Cittadella, Michele Mignani ritrova tra i 25 convocati il colombiano Ceter, ma deve ancora fare a meno degli indisponibili Ricci e Gigliotti, e di Cheddira impegnato col Marocco in Qatar. Molto probabile che venga riproposta la formazione che ha vinto al Tombolato, con Pucino, Di Cesare, Vicari e Dorval a comporre la linea difensiva a protezione di Caprile. In mediana Maiello dovrebbe essere affiancato da Maita e Benedetti, mentre Folorunsho dovrebbe essere impiegato ancora sulla linea dei trequartisti con Botta, muovendosi alle spalle di Scheidler, con Antenucci inizialmente in panchina.
Ritrovata la vittoria a due mesi di distanza battendo il Cittadella in trasferta, il Bari ha consolidato il terzo posto in classifica portandosi a 26 punti, a -3 dalla seconda posizione della Reggina.

Michele Mignani trova il Modena, un avversario che il tecnico biancorosso conosce bene poiché ne è stato l’allenatore dal dicembre 2019 al giugno 2021 con 28 vittorie, 9 pareggi e 16 sconfitte in 53 panchine ufficiali.

La partita con i Canarini in programma al San Nicola è molto importante, non solo per consolidare le ambizioni di alta classifica del Bari, ma anche per invertire il trend non proprio favorevole tra le mura amiche di quest’anno: nonostante grandi cornici di pubblico, infatti, la squadra non ha raccolto i frutti sperati (ha il diciassettesimo rendimento interno della categoria) ottenendo solo 8 punti sui 21 a disposizione, con il ruolino di 1 vittoria, 5 pareggi e 1 sconfitta. 

Attualmente sono 5 i punti che dividono le due squadre a favore dei pugliesi: il Modena è decimo con 21 punti e proviene da una striscia positiva di 5 risultati utili in cui ha ottenuto 3 pareggi e 2 vittorie.

Dirigerà la gara il signor Gianluca Aureliano, arbitro della sezione di Bologna, che sarà coadiuvato dagli assistenti Dei Giudici e
Mokhtar. Il quarto uomo sarà La Penna, mentre a VAR ed AVAR ci saranno Giua e Di Martino.

PROBABILE FORMAZIONE

Bari (4-3-2-1) Caprile; Pucino, Vicari, Di Cesare, Dorval; Maita, Maiello, Benedetti; Botta, Folorunsho; Scheidler. All. Mignani

Modena (4-3-2-1) Gagno; Coppolaro, Pergreffi, Silvestri, Renzetti; Magnino, Gerli, Armellino; Tremolada, Falcinelli; Diaw. All. Tesser

Arbitro: Gianluca Aureliano di Bologna (Assistenti Pietro Dei Giudici di Latina e Gamal Mokhtar di Lecco, quarto uomo Federico La Penna di Roma 1, Var e Avar Antonio Giua di Olbia e Antonio Di Martino di Teramo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *