Il PalaPanini si è rifatto il look: Inaugurato l’atrio che accoglie i tifosi (video)

con la nuova pavimentazione di Iris Ceramica Group, le aree verdi di Hydroplants e gli schermi VEM Sistemi

L’ingresso del PalaPanini ha cambiato completamente volto dopo più di 35 anni e questa mattina ha avuto luogo l’inaugurazione dell’atrio che è frutto del lavoro di tre realtà aziendali del nostro territorio come Iris Ceramica Group, VEM Sistemi e Hydroplants. Alla presenza dell’Assessora allo sport Grazia Baracchi si è tenuto il taglio del nastro insieme alla squadra di Modena Volley e a Stefano Luconi, Membro del Cda Fondazione Iris Ceramica Group, Stefano Bossi, CEO di VEM Sistemi e Andrea Colombini, Referente tecnico commerciale Hydroplants.

In particolar modo, la hall del PalaPanini è stata interessata da un importante intervento di rinnovamento architettonico. Ad accogliere ora spettatori e sportivi, la nuova pavimentazione in gres porcellanato che riprende l’arte del terrazzo alla veneziana su cui spicca la grande figura stilizzata di un pallavolista, dalle dimensioni di circa 10x8m, immortalato nel momento in cui sta per schiacciare la palla. I materiali sono stati scelti sia per la loro estetica, ma soprattutto per le loro elevate prestazioni tecniche che li rendono ideali per l’impiego negli spazi pubblici ad alta affluenza.
Contribuisce a creare un’atmosfera coinvolgente e vivace la parete con la grande lastra 300x150cm interamente personalizzata grazie alla tecnologia di Iris Ceramica Group Design Your Slabs, che ha permesso di riprodurre fedelmente sulla superficie ceramica l’originale immagine fotografica degli interni del Palazzetto in uno dei suoi momenti più memorabili.

Iris Ceramica Group ha scelto di contribuire concretamente alla rinascita del PalaPanini, architettura iconica divenuta simbolo della stessa città di Modena e della sua storia sportiva, rinforzando così il proprio legame con il territorio, saldamente radicato in oltre 60 anni di attività. Attraverso la nuova veste decorativa della hall, Iris Ceramica Group, grazie al proprio know-how tecnologico e manifatturiero, ha interpretato attraverso il linguaggio della ceramica e del design, i valori positivi che il mondo dello sport rappresenta e che il Gruppo stesso condivide.

 

Gli schermi 65’’ di VEM Sistemi sono integrati in un sistema che permette di gestire il palinsesto dei contenuti in modo fluido e permettono di accogliere i visitatori nel migliore dei modi. Le meravigliose aree verdi di Hydroplants rendono l’atrio del PalaPanini un perfetto biglietto da visita per chi si accinge ad entrare in uno dei luoghi più suggestivi della città di Modena.

 

“L’intervento di rinnovo dell’atrio al Palapanini – ha sottolineato l’assessora allo Sport Grazia Baracchi – si aggiunge ai lavori di riqualificazione già effettuati dall’Amministrazione comunale lo scorso anno, per un valore di circa un milione di euro, cofinanziato con contributo ministeriale, che hanno riguardato la copertura, l’impianto acustico, la messa in sicurezza di scale e infissi, l’installazione di un ascensore per consentire l’accesso delle persone con ridotta capacità motoria, oltre al rinnovo dei servizi per il pubblico. Grazie a questi interventi, quindi, si dà ulteriore valore a uno spazio che accoglie non solo una squadra di pallavolo, ma un vero patrimonio del territorio che sta particolarmente a cuore al Comune. Un patrimonio – ha aggiunto Baracchi – che è necessario continuare a sostenere come sta facendo la proprietà del club, sviluppando e proseguendo il lavoro degli ultimi anni. L’obiettivo non può che essere quello di raggiungere nuovi e sempre più ambiziosi traguardi da condividere, poi, con la comunità”.

 

Il PalaPanini è pronto ad affrontare la parte più intensa della stagione e lo farà con il vestito migliore, quello che gli è stato cucito su misura da Iris Ceramica Group, VEM Sistemi e Hydroplants.

 

L’inaugurazione dell’atrio è stata anche l’occasione per presentare il match di domenica con Padova, queste le parole di Earvin Ngapeth: “Contro Padova vogliamo prenderci una rivincita visto che all’andata ci hanno battuti, sarà una partita importante anche per una classifica che è sempre molto corta. Vogliamo conquistare punti e proseguire il nostro cammino. All’orizzonte ci sono i quarti di Coppa Italia, ci siamo guadagnati il diritto di giocare al PalaPanini ma sarà in ogni caso una partita molto difficile. Sono contento della crescita che stiamo avendo come squadra, ognuno dà il meglio per migliorare sempre. Non dobbiamo guardare indietro, ma stare concentrati su quello che arriva e continuare ad alzare il livello”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *