CARMEN, PASSO A DUE DI MAURO BIGONZETTI PER “MUSICHE SOTTO IL CIELO”

Il famoso coreografo firma una nuova versione di Carmen sulle note pop di Octavio de la Roza

Si terrà domenica 18 luglio 2021 alle 21 l’ultimo appuntamento di “Musiche sotto il cielo”, rassegna organizzata dalla Fondazione Teatro Comunale di Modena nel Cortile del Melograno di Via dei Servi 21. In scena Carmen, uno dei soggetti più amati dalla danza classica e contemporanea qui rivisitato da Mauro Bigonzetti per Camilla Colella e Octavio De La Roza, danzatore che firma anche le musiche originali. Due ballerini eccezionali, un coreografo di fama internazionale e le musiche pop create dal ballerino latino americano sono la cifra del nuovo spettacolo tratto dalla celebre novella di Prosper Mérimée immortalato nell’omonima opera di George Bizet.

Coppia nella vita e sulla scena, i due ballerini svelano la loro complicità in un gioco amoroso e inquietante, pericoloso e magnetico: l’amore, la passione, il tradimento e la morte danzano sul palco con Carmen e Don José, ombre e luci si fondono scolpendo i loro corpi nelle mani sapienti di un artista. Un passo a due unico, vero e proprio inno alla forza dei sentimenti le cui conseguenze possono essere imprevedibili.

“La musica, il canto, i colori, i personaggi e le atmosfere fanno di quest’opera un punto fermo della storia del teatro” spiega Bigonzetti. “Sono convinto che tutti i coreografi abbiano pensato almeno una volta di mettere in scena questa bellissima storia in danza. E allora perché affrontare il progetto di una nuova Carmen? Tutto nasce dall’incontro con due artisti-danzatori meravigliosi come Camilla e Octavio, pieni di un’energia unica, capaci e desiderosi di sperimentare qualcosa di nuovo e di diverso. Le musiche composte da Octavio per lo spettacolo sono una prova ulteriore delle straordinarie capacità di questi artisti”.

Octavio de la Roza è un ballerino, coreografo, compositore e musicista nato a Buenos Aires e cresciuto a metà tra il mondo stravagante del cabaret e la disciplina dell’Instituto Superior de Arte del Teatro Colon. Ancora studente all’École dell’Opéra di Parigi fu notato da Maurice Béjart che lo volle in breve tempo étoile dei suoi balletti più celebri tra cui Boléro su musiche di Ravel.

Camilla Colella ha lavorato per importanti compagnie internazionali come Aterballetto, Astro Roma Balletto, MM Company, Balletto del Sud e lnterface. Nel 2011 è divenuta ballerina solista nella Compagnia Octavio de la Roza. Nel 2015 ha creato la sua compagnia, Almamia Dance Project, di successo internazionale e che è anche produttrice dello spettacolo.

Fra i più noti coreografi italiani, Mauro Bigonzetti dal 1997 al 2007 è stato direttore artistico di Aterballetto e nel 2016 è stato direttore del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala. Ha collaborato con le maggiori compagnie al mondo, fra le quali English National Ballet, Stuttgart Ballet, N.Y.C Ballet, Alvin Ailey American Dance Theater, Berlin Balet, Sempre Oper Dresden, Opera di Roma, Les Grands Ballets Canadiens, Balletto Argentino, Basel Ballet, Ballet Next N.Y.C, Bolshoi Ballet, Culbenkian Ballet, San Carlo di Napoli, The National Ballet of China, Dortmund Ballet, Ballet Zurich, Swedish Royal Ballet, Ankara State Opera and Ballet, National Ballet Belgrade, Nurnberg Ballet, Estonian National Ballet, National Ballet of Portugal.

Biglietti 10€, con riduzione a 7€ per under 27 e over 65. Si possono acquistare in prevendita alla biglietteria del Teatro di Corso Canalgrande, online sul sito del teatro, o la sera stessa in loco un’ora prima dello spettacolo. www.teatrocomunalemdena.it Tel 059 2033010.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.