La grandine colpisce Sassuolo e Maranello

Lavoro straordinario oggi per i Vigili del Fuoco della provincia con decine di interventi per alberi caduti e allagamenti. La grandine ha colpito nelle zone di Sassuolo e Maranello, dove diverse auto hanno subito danni ingenti, con chicchi grandi come palle da tennis. La fascia Pedemontana è stata la pià colpita dal maltempo, per fortuna senza feriti. Sassuolo, Maranello e Fiorano e Castelnuovo Rangone i centri dopo il maltempo ha colpito forte. Ingenti i danni. A Sassuolo i chicchi hanno rotto anche due vetrate della cupola dell’ospedale, che però sono già state messe in sicurezza.A Sassuolo, in centro storico, piazzale della Rosa si è letteralmente imbiancato. Grandine e danni anche a Castelnuovo e Castelvetro. Per tutto il pomeriggio notevoli disagi anche alla viabilità, rallentata sia dalle strade imbiancate che da alberi caduti che hanno invaso la sede stradale.
L’allerta della protezione civile e dell’Arpae per temporali resta gialla su tutta l’Emilia-Romagna. Il provvedimento è stato prorogato fino alla mezzanotte di martedì. E anche nelle prossime ore sono previsti possibili forti temporali accompagnati da grandinate, fulmini raffiche di vento, quindi massima attenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.