Fabio Gerli ha rinnovato fino al 2024. “Il modulo è lo stesso ma i movimenti con Tesser sono diversi” (video)

“Per questo mi trovo meno al centro del gioco e tocco meno palloni, ma saprò adattarmi ale richieste del nuovo mister”


Dopo capitan Pergreffi (articolo a parte), il Modena ha annunciato un altro rinnovo di contratto. Si tratta di Fabio Gerli, uno dei protagonisti della scorsa stagione con 40 presenze collezionate e un gol realizzato contro l’Arezzo. Il regista romano ha firmato fino al 30 giugno 2024 e ora è pronto a vivere un’altra annata da protagonista sempre con la maglia gialloblù. “Sono molto contento di aver prolungato il contratto – ha detto in conferenza stampa – la società ha un progetto serio e ambizioso per provare a tornare in serie B, non è stato difficile scegliere e i programmi del club mi hanno spinto a rimanere. Non ci ho pensato un istante anche se qualche proposta da categoria superiore c’era, ma sono ancora giovane, vorrei andarci con il Modena”.

Sempre a proposito di Tesser, spiega il regista. “chiede di fare un calcio diverso e più verticale, è normale che in alcune occasioni mi arrivino meno palloni ma sono a sua completa disposizione e cerco di fare ciò che vuole lui. L’importante è ottenere risultati importanti, non conta il singolo. Il modulo è sempre lo stesso, ma i principi di gioco sono diversi in entrambe le fasi. Ogni tecnico ha le sue idee e noi dovremo essere bravi a seguirlo sotto ogni punto di vista”.

E’ un Modena con tanti giocatori esperti ma anche giovani di valore. Gerli cita Nelli, che gioca nel suo ruolo. “È un ragazzo serio e un ottimo giocatore. Ha dimostrato e dimostrerà durante l’anno di essere all’altezza del Modena, ci darà una grande mano ed è un bene che sia con noi perché ci sarà bisogno dell’aiuto di tutti».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.