Ausl e azienda ospedaliera: 221 non ancora vaccinati

In provincia di Modena prosegue la campagna vaccinale ma il focus è puntato soprattutto sui no vax che fanno parte del personale dell’Azienda Ospedaliera, che è il 2,5%. In sostanza dei 4.716 operatori, 116 non sono ancora entrati nel circuito vaccinale. 4.282 hanno completato la vaccinazione, mentre 277 hanno ricevuto la prima dose , 9 hanno prenotato e sono in attesa della somministrazione, 32 sono esenti per aver avuto il Covid di recente e 116 non sono ancora nel circuito vaccinale. Gli infermieri sono 64 (il 2,8%), seguito dai tecnici (autisti e Oss) ma anche dai dirigenti: in entrambi i casi, i dipendenti che non hanno fatto né prenotato la somministrazione sono 16, ovvero l’1,8% nel caso dei tecnici e l’1,7% in quello dei dirigenti. Ma la categoria con la percentuale più alta di non vaccinati è quella dei fisioterapisti, con 12 dipendenti (3,8%). Per quanto riguarda i medici, a non essersi ancora prenotati sono in 7, che equivalgono all’1,1% di quelli in forze all’Ausl, mentre i farmacisti e psicologi non vaccinati sono 6 (il 3,7%). relativamente all’Azienda ospedaliero-universitaria, che gestisce Policlinico e ospedale di Baggiovara: secondo i dati aggiornati al 6 agosto, il personale sanitario Aou non ancora vaccinato è di 105 persone. In tutto, dunque, oggi ci sono 221 dipendenti della sanità pubblica modenese non ancora vaccinati. Il direttore generale Ausl, Antonio Brambilla, ha fatto sapere che «l’obiettivo è quello di portare tutti gli operatori a vaccinarsi, anche perché la sospensione di 116 lavoratori non sarebbe facile da gestire in tempi brevi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *