Ci ha lasciato Gino Strada, fondatore di Emergency

Catia Pedrini, presidente di Modena Volley: “sarà per sempre nel cuore di ognuno di noi. La sua luce non si spegne”

E’ morto il fondatore di Emergency Gino Strada, aveva 73 anni. “La notizia ci ha colto tutti di sorpresa, lasciateci riprendere dal dolore”: è il primo commento della presidente di Emergency Rossella Miccio. Miccio ha annunciato nelle prossime ore una nota dell’organizzazione. “Amici, il mio papà Gino Strada non c’è più.

Il ricordo di Modena Volley

È con grandissimo dolore che apprendiamo la notizia della morte di Gino Strada, un uomo immenso che 25 anni fa ha fondato Emergency, Onlus cui Modena Volley era ed è legatissima.
Gino Strada ha dato la propria vita per gli altri costruendo ed operando (fisicamente) in 18 Paesi del mondo, i Paesi degli ultimi, dei più deboli, delle vittime innocenti della guerra e della ferocia umana.
La nostra società da sempre ha avuto in Emergency un punto di riferimento, il nostro legame oggi si fa ancora più forte perché è dovere di tutti non disperdere l’enorme patrimonio costruito da un uomo che nessuno deve dimenticare.
Tutta Modena Volley si stringe alla famiglia e a chi voleva bene a Gino Strada, ci lascia un grande, cristallino esempio di chi si adopera solo x la pace e solidarietà, anche contro ogni “illogica” di potere.
Sarà per sempre nel cuore di ognuno di noi. La sua luce non si spegne.
Catia Pedrini, Presidente Modena Volley

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.