Controlli anti-contagio e sicurezza stradale, i Carabinieri elevano multe a bar e giovani

Weekend di Ferragosto all’insegna dei controlli dei Carabinieri, per il rispetto delle normative anti contagio. Nello specifico l’attività di verifica dei militari si è concentrata negli esercizi pubblici e nei luoghi di aggregazione della provincia. A Pievepelago i Carabinieri hanno multato un pub e un bar per il mancato rispetto delle regole sul distanziamento sociale. Nel corso dei controlli, i militari della medesima Stazione hanno anche multato ad un giovane modenese, trovato nei pressi degli impianti sportivi in stato di ebbrezza. Anche a Sestola i Carabinieri hanno controllato e denunciato un giovane modenese trovato in possesso di un coltello a serramanico, della sostanza stupefacente e un bilancino di precisione, mentre il coetaneo, sempre modenese, è stato trovato in possesso di uno sfollagente. Entrambi dovranno rispondere di porto abusivo di strumenti atti ad offendere. Nel corso del controllo, anche un terzo giovane è stato trovato in possesso di una dose di hashish. I controlli sono stati estesi anche ad un pub del luogo, il cui gestore è stato sanzionato per non aver esposto le previste tabelle indicanti le informazioni sui rischi conseguenti all’assunzione di bevande alcoliche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *