Il Modena cala il poker, prima vittoria in campionato

4-0 in casa della Fermana: la squadra gialloblù si è sbloccata dopo tre pareggi consecutivi

finalmente, alla quarta giornata di Serie C, arriva la prima vittoria per i canarini, che dominano al Bruno Recchioni e, dopo aver chiuso in vantaggio il primo tempo, dilagano nella ripresa. Il Modena, ricordiamo, è una delle squadre fortemente candidate alla vittoria del girone B; aveva sempre pareggiato prima di oggi, a Fermo invece ha trovato quei gol che non era riuscito a segnare nelle settimane precedenti e si è divertito parecchio. Il raddoppio è arrivato praticamente subito, al 57’ minuto, con un piattone di Mattia Minesso su assist fantastico di un Mosti devastante in progressione; al 65’ il tris gialloblu con Andrea Ingegneri che di testa, su angolo di De Paola, ha mandato la palla all’angolino. Il poker è stato calato nel finale, a 5 minuti dal 90’: stavolta rete di Marco Armellino che ha dialogato bene con l’ispiratissimo Mosti. Dunque una vittoria roboante per i canarini, che si impongono al Bruno Recchioni e forse iniziano, da oggi, la loro cavalcata verso le primissime posizioni nel girone B.

FERMANA-MODENA 0-4
Reti: 26′ Scarsella, 57′ Minesso, 66′ Ingegneri, 85′ Armellino
Fermana (4-4-2): Moschin; Alagna, Rossoni, Blondett, Sperotto (61′ Bolsius); Pannitteri, Urbinati (27′ Mbaye), Capece (61′ Grossi), Mordini; Rovaglia (61′ Nepi), Frediani (80′ Lovaglio). A disposizione: Ginestra, Corinus, Cognigni, Bugaro, Pistolesi, Rodio, Graziano. All. Domizzi
Modena (4-3-1-2): Gagno; Ciofani, Ingegneri, Pergreffi, Azzi; Di Paola (82′ Rabiu), Gerli, Scarsella (74′ Armellino); Tremolada (46′ Mosti); Minesso (69′ Giovannini), Marotta (74′ Ogunseye). A disposizione: Narciso, Renzetti, Baroni, Maggioni, Ponsi, Duca, Bonfanti. All. Tesser
Arbitro: Di Cairano di Ariano Irpino (Belsanti-Politi)
Ammoniti: Azzi, Di Paola, Alagna, Nepi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.