Coronavirus / Bilancio settimanale / A Modena 22 ricoveri al Policlinico, 3 tra Terapia Intensiva e sub

Di questi sono 18 quelli ricoverati per le conseguenze del COVID. Il 61% dei ricoverati non è vaccinato.

bollettino contenente le principali attività organizzative e sanitarie dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena in riferimento alla gestione dell’emergenza COVID-19.

Situazione ricoveri in AOU di Modena

Sono 22 (-48% rispetto a venerdì scorso) i pazienti con tampone positivo ricoverati oggi in Azienda Ospedaliero – Universitaria, tutti al Policlinico, 3 dei quali tra terapia intensiva e subintensiva. 18 pazienti (-38%) sono ricoverati per le conseguenze del Covid-19, mentre i restanti 4 per altre patologie, con riscontro occasionale di tampone positivo.

La percentuale dei pazienti ricoverati non vaccinati, oggi è del 61% (11 su 18). Nessuno dei 3 pazienti ricoverati in terapia intensiva e sub-intensiva è vaccinato. Tra i vaccinati solo 2 hanno meno di 65 anni.

L’età media dei pazienti ricoverati attualmente per le conseguenze del COVID-19 è 68 anni, 58,66 quella dei pazienti ricoverati in terapia intensiva e subintensiva. L’età media dei pazienti ricoverati col ciclo vaccinale completo è 75,14 anni. La media di età dei non vaccinati è circa 59 anni.

I dati confermano ancora una volta l’efficacia del vaccino nel proteggere dalle forme più gravi della malattia.

Il nuovo laboratorio regionale di biologia molecolare dell’Arpa per l’analisi dei tamponi Covid-19 inaugurato a La Loggia, Torino, 2 settembre 2020. ANSA/ALESSANDRO DI MARCO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.