Assalto alla Cgil, la solidarietà del Sindaco

Muzzarelli al presidio antifascista alla Camera del lavoro di Modena dopo la violenza alla manifestazione no green pass e no vax

Il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli ha partecipato questa mattina, domenica 10 ottobre, al presidio antifascista convocato alla Camera del lavoro di Modena per esprimere solidarietà alla Cgil per l’aggressione subita sabato nella sede di Roma del sindacato durante la manifestazione organizzata da movimenti no gree pass e no vax.
Per il sindaco si è trattato di iniziative violente di tipo fascista “contro le persone, contro le forze dell’ordine, contro una sede sindacale occupata e devastata come fossimo tornati a cento anni fa: a tutte e tutti loro va la nostra piena solidarietà”.
Partecipando al presidio alla Camera del lavoro ed esprimendo la vicinanza di tutta la città, il sindaco ha affermato: “Nessuna tolleranza verso chi usa la violenza per affermare le proprie idee”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *