Mat / Oggi si parla di “residenze alternative”

Si ritorna alla Tenda questa sera, alle 21.00 con la presentazione di “Piccolo manuale di sopravvivenza in psichiatria”. Màt prosegue fino a sabato 23 ottobre

La comunità che cura: le nuove esperienze dell’abitare per i pazienti psichiatrici. Oggi giovedi a Màt si parla di “residenze alternative”
Discutere di abitare e non solo di casa, cercando di andare oltre il concetto di residenza attraverso le esperienze e testimonianze di chi, ogni giorno, vive forme di abitare diverse e non istituzionali. Questo l’appuntamento di oggi alla Tenda, mentre alla sede Cgil si affronta il tema del disagio degli anziani che durante la pandemia hanno vissuto spesso soli e isolati. Si ritorna alla Tenda la sera, alle 21.00 con la presentazione di “Piccolo manuale di sopravvivenza in psichiatria”. Màt prosegue fino a sabato 23 ottobre
Di solito quando si parla di abitare si pensa subito alla casa, luogo dove si condividono esperienze familiari e conviviali. L’incontro di domani mattina a Modena “Abitare la città: oltre la residenza, esperienze e prove” va invece nella direzione di cercare di superare il concetto di “casa”, portando varie testimonianze di diverse realtà abitative che si sono delineate grazie al superamento dell’istituzionalizzazione e il sostegno di percorsi di recovery in salute mentale. L’incontro, promosso da varie cooperative sociali e dal Dipartimento di Salute Mentale Ausl Romagna – Centro salute mentale di Ravenna, si terrà alle 9.00 alla Tenda (Viale Monte Kosica angolo Viale Molza).
Alle 14.30 presso la sede Cgil Provinciale di Modena (Piazza Cittadella 36) si tiene la conferenza organizzata da Spi/Cgil Modena dove si affrontano i vari disagi che il Covid ha causato alla salute mentale degli anziani, tra isolamento sociale, ageismo (discriminazione in base all’età), rischio di abuso e mancanza di cure o cure non appropriate. E’ possibile seguire l’evento “La salute mentale negli anziani in epoca Covid” anche da remoto, in collegamento con la sede Cgil di Modena.
Si parla invece di psichiatria, un viaggio nell’universo della salute mentale usando la lettura con la presentazione del libro “Piccolo manuale di sopravvivenza in psichiatria” alla presenza degli autori Ugo Zamburru e Angela Spalatro. A cura dell’associazione culturale “L’asino che vola”, appuntamento alle 21 alla Tenda.
Sono i principali appuntamenti della quarta giornata di Màt: la Settimana della Salute Mentale è promossa dall’Azienda USL di Modena e organizzata da Arci Modena, la manifestazione è realizzata grazie al contributo – per il sesto anno consecutivo – di Fondazione di Modena, che promuove progetti innovativi capaci di garantire un sostegno più efficace alle persone in condizione di vulnerabilità, e di BPER Banca, che da questa edizione ha scelto di abbracciare il progetto. Màt è sostenuta anche da Coop Alleanza 3.0.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.