Live / Sassuolo-Venezia 3-1

Finisce al Mapei, il Sassuolo torna alla vittoria che mancava da tempo imponendosi per 3-1 sul Venezia. In sofferenza il Sassuolo nella prima mezz’ora, va sotto per la rete al 32′ di Okereke, ma reagisce con forza e nel momento più difficile pareggia grazie al suo trascinatore Berardi. Nella ripresa l’autorete di Henry al 5′ apre le porte della vittoria al Sassuolo, che trplica con Frattesi al 21′ (primo gol in A). La partita non ha più storia, anche se il Venezia segna due gol con Forte, ambedue annullati per fuorigioco. Un buon Sassuolo si prende tre punti fondamentali per la classifica e sale a quota undici in dodicesima posizione.

46′ Siamo nel recupero, su angolo Ceccaroni di testa con una torsione vicino al gol, Lopez salva sulla linea di porta

42′ Tre minuti alla fine al Mapei, 3-1 per il Sassuolo che adesso ha degli spazi, Defrel per Muldur in area, Romero chiude lo specchio

37′ Due cambi per il Sassuolo, fuori Berardi che esce tra gli applausi, Fuori anche Frattesi, entrano Henrique e Muldur

35′ Segna Forte che calcia al volo, ma è in fuorigioco, è il secondo gol annullato al Venezia. Stavolta il cross gli arriva dalla destra, lui si avventa sul pallone con un sinistro al volo ma il fuorigioco c’è anche questa volta (questo millimetrico)

34′ Giallo per Rogerio, trattenuta su Okereke

32′ Superata la mezz’ora, Sassuolo in controllo

25′ Cambi sia per il Sassuolo che per il Venezia. Mazzocchi e Tessman per Ebuehi e Ampadu i cambi di Zanetti. Dionisi inserisce Henrique per Scamacca e Ayhan per Chiriches che si era infortunato

21′ Segna Frattesi, si porta via due avversari, si butta centralmente e di sinistro mette sotto le gambe del portiere avversario. 3-1, risultato quasi in ghiaccio. Primo gol in A per Frattesi abbracciato da tutti i compagni, dai componenti della panchina e anche da Dionisi che l’ha raggiunto apposta per complimentarsi con lui

19′ Tiro di Berardi con il sinistro indirizza verso l’angolino, grande parata di Romero

13′ Doppio cambio nel Venezia: Forte per Henry e Sigurdsson per Crnigoj

10′ Tiro di Rogerio, Romero para in due tempi. Il Venezia pronto a due cambi

5′ Calcia Raspadori il corner, Henry per anticipare Ferrari mette nella propria porta 2-1

4′ Punizione di Berardi, Scamacca tiro deviato in corner. Scamacca ha un buon riflesso per indirizzarla verso la porta ma Haps devia in angolo.

Inizia la ripresa al Mapei. 1-1 il risultato. cambio obbligato nel Venezia. Un cambio nel Venezia all’intervallo, quello che non si era concretizzato dopo pochi minuti: stavolta Busio lascia veramente il campo a Peretz

f.p.t. Le squadre vanno al riposo sul risultato di 1-1, al 32′ Okereke, 4′ più tardi pareggia Berardi. L’avvio è tutto del Venezia che va meritatamente in vantaggio, ma il Sassuolo reagisce con rabbia e nel finale sfiora il raddoppio. Occasioni da una parte e dall’altra, le squadre vanno a fiammate, poco incisive sotto porta, i gol potevano essere di piu. A risentirci per la ripresa

43′ Okereke va via in contropiede, Chiriches da dietro lo recupera, il pallone si impenna, Consigli fa un miracolo con balzo all’indietro

42′ Calcia Raspadori, palla bloccata da Romero

40′ 1-1 al Mapei tra Sassuolo e Venezia, neroverdi ad un passo dal 2-1, grande parata di Romero su Scamacca.

38′ Ammonito Henry per fallo su Scamacca

36′ Pareggia il Sassuolo con Berardi che si accentra per il tiro e supera il portiere avversario, quarto gol per Berardi in campionato, importante per il Sassuolo pareggiare subito in un momento difficile della partita quando stava subendo.

32′ Okereke porta in vantaggio il Venezia con un tiro di destro a giro, palla sul secondo palo, meritato vantaggio per il Venezia 0-1

28′ Okereke a sinistra salva un pallone sulla linea di fondo e crossa al centro. Henry stacca bene di testa ma manda alto

27′ Entra Traorè

25′ Superata la mezz’ora del primo tempo, 0-0, Venezia in contropiede, Kiyine al tiro di sinistro alto

26′ Tegola sul Sassuolo che perde Djuricic PER INFORTUNIO, problema muscolare, ENTRA Traorè

25′ Superata la mezz’ora del primo tempo, 0-0, Venezia in contropiede, Kiyine al tiro di sinistro alto

20′ : 0-0 al Mapei. Il Sassuolo ha perso quattro delle ultime sei partite di campionato (1 vittoria, 1 pareggio), tante sconfitte quante nelle precedenti 19 partite di Serie A (10 vittorie, 5 pareggi).

Sassuolo e Venezia non si sono mai incrociati tra Serie A, Serie B e Coppa Italia. Gli unici precedenti in Serie C, nel 2006/07 e 2007/08

17′ 0-0 al Mapei, partito forte il Venezia, ora la gara è più equilibrata

Sassuolo, le scelte di formazione
Dionisi conferma gli stessi 11 che hanno pareggiato con il Genoa (e che dopo 20′ conducevano 2-0 con doppietta di Scamacca). In attacco, dunque, ancora Scamacca e Raspadori insieme, con il primo che fa il centravanti e il secondo arretrato nella linea alle sue spalle insieme a Berardi e Djuricic. Frattesi-Lopez solita mediana, non cambiano nemmeno i 4 davanti a Consigli, con Chiriches accanto a capitan Ferrari e Toljan-Rogerio sulle fasce

Venezia, le scelte di formazione
Senza Johnsen (infortunato) e l’autore del gol vittoria contro la Fiorentina, Aramu (per febbre), in attacco il tridente sarà composto da Okereke e Kyine con Henry centravanti. In mediana Crnigoj prende il posto di Vacca infortunato, confermati Ampadu e Busio. Non cambia la difesa: Ebuehi, Svoboda, Ceccaroni, Haps, davanti a Romero.

9′ Crnigoj ammonito per gioco falloso

8′ Venezia subito pericoloso, soffre in difesa il Sassuolo sulla prima sortita in avanti dei lagunari

6′ Rientra Busio, Venezia di nuovo in undici

0-0 al Mapei. Gioco fermo. Incidente tra Scamacca e Busio, che deve lasciare il campo. Forse verrà sostituito. Venezia in dieci.
ARBITRO: Di Martino di Teramo. GUARDALINEE: Pagliardini e Affatato. IV UOMO: Cosso. VAR: Mazzoleni. AVAR: Colombo.

1′ Sono partiti al Mapei. Calcio d’avvio di Ferrari

I° TEMPO

Scamacca in attacco con Raspadori nei tre alle sue spalle. Zanetti si affida al tridente con Kiyine e Okereke insieme a Henry. Calcio d’inizio alle 18

Su questa pagina la cronaca scritta di Sassuolo-Venezia, 9a di andata del campionato di serie A.

Alle ore 18, al Mapei Stadium di Reggio Emilia, il Sassuolo di Alessio Dionisi ospita il Venezia di Paolo Zanetti nel nono turno del campionato di Serie A. I neroverdi, che nell’ultima partita si sono fatti rimontare due gol di vantaggio dal Genoa, cercano una vittoria che manca dal 26 settembre, quando Berardi stese la Salernitana. Gli emiliani, invece, sono partiti un po’ con il freno a mano tirato, raccogliendo otto punti in altrettante giornate di campionato. Gli stessi del Venezia che, dopo una partenza complicata – tre punti nelle prime cinque -, ha raccolto tre risultati utili consecutivi ed è reduce dal successo interno contro la Fiorentina. Le uniche volte in cui le due formazioni si sono ritrovate una contro l’altra risalgono alla Serie C1 2006-07 e 2007-08: Sassuolo e Venezia, infatti, non si sono mai incrociati tra Serie A, Serie B e Coppa Italia.

CHI GIOCA
Dionisi schiera ancora Scamacca in attacco, c’è Raspadori sulla trequarti. Fuori Defrel, in panchina. Nel Venezia, senza Aramu con la febbre e Johnsen infortunato, spazio a Kiyine, Henry e Okereke nel tridente offensivo di Zanetti.

FORMAZIONI UFFICIALI
Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Frattesi, Lopez; Berardi, Raspadori, Djuricic; Scamacca. All.: Dionisi
Venezia (4-3-3) : (4-3-3): Romero; Ebuehi, Ceccaroni, Svoboda, Haps; Crnigoj, Busio, Ampadu; Kiyine, Henry, Okereke. All. Zanetti

SERIE C GIRONE B 11a GIORNATA. FINALI
Ancona-Fermana 1-2; Imolese-Grosseto 5-0; Lucchese-Viterbese 1-0; Siena-Pescara 1-1; Teramo-Cesena 0-4; Vis Pesaro-Gubbio 1-0.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.