Coppa Italia Serie D / L’Athletic Carpi ospita il Ravenna al Cabassi

Inizio alle 14,30. trentaduesimi di finale di Coppa Italia di Serie D. Gallicchio: “Ci teniamo in modo particolare, è una partita importante, un derby, una partita di cartello e faremo di tutto per passare il turno”.

È Coppa Italia anche in serie D e per il Carpi si presenta il big match al Cabassi (ore 14,30) contro il Ravenna. Due blasonate a confronto in una sfida che mister Gallicchio vuole onorare fino in fondo, tanto che manderà in campo la squadra migliore. “La rosa è molto ampia con ottimi giocatori – spiega – ho parlato alla squadra perché ci tengo a passare il turno e quindi metteremo in campo la formazione migliore. Siamo obbligati, come società e per blasone, a puntare ad ogni obiettivo. In questa fase più giochiamo e meglio è, ma è importante anche l’allenamento per un percorso di crescita. Il Mezzolara? Ciò che ho chiesto alla squadra mi è stato dato, dovevamo concludere meglio, ma devo lavorare su concetti, un’idea e dare equilibrio. E questo c’è stato. Il mio obiettivo è dare continuità a determinati giocatori perché c’è bisogno di prendere consapevolezza e fiducia, dimostrare che siamo all’altezza della situazione. Ci teniamo in modo particolare, è una partita importante, un derby, una partita di cartello e faremo di tutto per passare il turno”.

Chi gioca. Tra i convocati non figurano Ballardini, Walker (fuori quasi sicuramente anche domenica a Forte dei Marmi), Crotti, Pedrazzi, Bolis e Finocchio, con quest’ultimo in procinto di trasferirsi al Borgo San Donnino. Rispetto a domenica contro il Mezzolara, dovrebbe invece rientrare dall’inizio Serrotti. Il modulo sarà ancora il 4-2-3-1 sulla falsariga di domenica scorsa, ma il tecnico ha provato ieri anche il 3-4-1-2 con Ferretti tra i pali, Aldrovandi, Boccaccini e Calanca in difesa; Ghizzardi, Lordkipanidze, Borgarello e Togola a centrocampo, e Serrotti alle spalle degli attaccanti Mignani e Raffini. Questa potrebbe essere la formazione iniziale che affronterà il Ravenna.


(Carra, foto Athletic Carpi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.