La demenza e i disturbi cognitivi giovanili, atipici e lievi: dialogo con i ricercatori

Giovedì 4 novembre 2021 alle ore 11,00, Sala Pellegrino Vecchiati, Ospedale Civile di Baggiovara

Promuovere la conoscenza di queste forme di malattia, favorire il dialogo fra ricercatori e pubblico per migliorare la ricerca clinica, ringraziare pubblicamente i partecipanti alla ricerca e promuovere la partecipazione da parte del pubblico nella ricerca clinica, incoraggiare il dialogo fra pazienti, famiglie, associazioni, amministrazioni ed aziende sanitarie, sensibilizzandole al tema. Questo l’obiettivo dell’evento dal titolo La demenza e i disturbi cognitivi giovanili, atipici e lievi: dialogo con i ricercatori organizzato dalla Neurologia dell’AOU di Modena per Sabato 6 Novembre 2021 nell’Aula Magna del Centro Servizi Didattici della Facoltà di Medicina e Chirurgia, Policlinico di Modena, Via del Pozzo 71.

Un ponte tra ricercatori, pazienti e caregiver che verrà presentato giovedì 4 novembre alle ore 11,00 nel corso della Conferenza stampa organizzata dall’AOU nella Sala P. Vecchiati (1 piano, ingresso centrale) dell’Ospedale Civile di Baggiovara, Via Pietro Giardini, 1355 – 41126 Modena, Località Baggiovara.
Alla conferenza stampa saranno presenti: Direttore generale dell’AOU di Modena, dott. Claudio Vagnini, il Direttore del Dipartimento di Scienze Biomediche, Metaboliche e Neuroscienze di Unimore prof. Michele Zoli, il prof. Stefano Meletti, Direttore della Neurologia dell’Ospedale Civile, la prof.ssa Giovanna Zamboni, Responsabile scientifico dell’evento e del programma ricerca neurologia cognitiva UNIMORE, Laura Invernizzi, Associazione Nazionale Malattia Frontotemporale, Emanuela Luppi Presidente Associazione GP Vecchi Pro Senectute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.