Modena senza Gerli, lo sostituisce Di Paola


(Minesso torna oggi dopo la squalifica)

L’ex di turno sarà il regista nel match con la Vis Pesaro, preferito a rabiu. In attacco tornano a disposizione Bonfanti e Minesso, con quest’ultimo favorito per una maglia da titolare

Non c’è tregua nell’odissea di infortuni e acciacchi cha ha colpito il Modena in questo inizio di stagione. L’ultimo a dover sventolare bandiera bianca è Fabio Gerli, reduce da una brutta influenza con problemi annessi. Tornerà ad allenarsi martedi in vista di Ancona. Oggi contro la Vis Pesaro lo sostituirà con Di Paola, ex di turno, preferito a Rabiu, scelta dovuta alle diverse caratteristiche dei due (Rabiu è più portato al contrasto, Di Paola alla regia). L’assenza di Gerli (ha perso una sola partita in campionato da quando è a Modena) va ad aggiungersi alla lista degli indisponibili, che già annoverava Ingegneri, Giovannini e Ogunseye. Attilio Tesser lo ha già impiuegato nel ruolo di regista contro l’Imolese in Coppa Italia con buoni risultati. Confermati gli interni di centrocampo che agiranno ai suoi lati, Scarsella a destra e Armellino a sinistra. Il rientro tra i convocati di Minesso dopo il turno di squalifica e il recupero completo di Bonfanti permettono a Tesser di tornare ad avere a disposizione attaccanti di ruolo, dunque di poter riportare Azzi sulla corsia esterna di difesa. La scelta dovrebbe ricadere su Minesso, voglioso di riscattarsi dopo l’ingenuità commessa con la Carrarese e reduce dalla tripletta, purtroppo inutile, nell’ottavo di finale di Coppa Italia con il Piacenza. Il capocannoniere di coppa è in vantaggio su Bonfanti per la maglia da titolare in attacco, con la conferma di Tremolada e Mosti sulla trequarti. In difesa l’unica novità sarà rappresentata da Azzi: per scoprire in quale fascia giocherà bisognerà sciogliere il ballottaggio tra Ciofani e Renzetti, con quest’ultimo che era rientrato nell’undici iniziale a Siena; Silvestri e Pergreffi comporranno la coppia centrale a protezione di Gagno.

LA LISTA DEI CONVOCATI

PORTIERI: Riccardo Gagno, Antonio Narciso

DIFENSORI: Riccardo Baroni, Tommaso Maggioni, Antonio Pergreffi, Francesco Renzetti, Matteo Ciofani, Tommaso Silvestri

CENTROCAMPISTI: Fabio Scarsella, Manuel Di Paola, Nicola Mosti, Mario Rabiu, Marco Armellino, Paulo Azzi, Luca Tremolada, Edoardo Duca, Luca Castiglia

ATTACCANTI: Nicholas Bonfanti, Mattia Minesso, Riccardo Spaggiari

Qui Pesaro. Tanti i ballottaggi, soprattutto a centrocampo: gli ex Besea e Rubin potrebbero essere rilanciati tra i titolari, ma il primo si gioca la maglia con Saccani, mentre il secondo con Giraudo; in attacco Cannavò dovrebbe prendere il posto di De Respinis.

PROBABILE FORMAZIONE

Modena (4-3-2-1) Gagno; Azzi, Silvestri, Pergreffi, Renzetti; Armellino, Di Paola, Scarsella; Mosti, Tremolada; Minesso. All. Tesser
Vis Pesaro 83-5-2-): Farroni; Manetta. Gavazzi, Cusumano; Piccinini, Besea, Coppola, Lombardi, Rubin; Gucci, Cannavò. All.: Bianchini

Arbitro: Bordin di Bassano del Grappa (Montagnani-Festa)

Stadio Braglia (ore 14,30)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.