A Imola rientra solo Bonfanti, squadra confermata

Attilio Tesser non cambia la squadra che domenica ha battuto nettamente la Pistoiese. Si riparte dal 5′ del primo tempo e quella sarà la formazione che affronterà l’Imolese in trasferta. Il 5′ nel quale Silvestri si è infortunato (sembra meno grave del previsto l’incidente muscolare e potrebbe tornare prima della fine dell’anno ed è stato sostituito da Ponsi, con Ciofani spostato in posizione centrale accanto a Baroni e il nuovo entrato schierato sulla corsia destra della difesa, opposto ad Azzi.

Si sperava che Imola potesse essere il luogo per il rientro di alcuni infortunati, invece i medici sono cauti e mister Tesser recupera in extremis soltanto Nicholas Bonfanti, che era stato vittima di una leggera ricaduta dell’infortunio accusato a metà ottobre (lesione di primo grado al bicipite femorale sinistro), ma l’attaccante scuola Inter potrà al massimo dare un piccolo contributo nei minuti finali. Restano indisponibili tutti gli altri giocatori infortunati, compresi i due che si trovano in isolamento per Covid; dunque nemmeno Romeo Giovannini sarà della gara, nonostante in settimana avesse ripreso ad allenarsi in gruppo, cosi come Ogunseye, che ha svolto il lavoro con i compagni. L’elenco degli indisponibili è composto da i difensori Pergreffi, Ingegneri e Silvestri, e dagli attaccanti Mosti, Ogunseye, Marotta e Giovannini. Ecco perché Tesser, come anticipato in conferenza stampa, è intenzionato a confermare in blocco la formazione vista all’opera contro la Pistoiese dopo l’infortunio di Silvestri. Il centrocampo è confermato con Gerli in regia, Armellino e il bomber Scarsella ad agire ai suoi lati, davanti Duca, reduce da una prova più che positiva al rientro nell’undici titolare, sarà chiamato assieme a Tremolada ad ispirare dalla trequarti la manovra offensiva, a supporto dell’unica punta Minesso. In panchina ci saranno anche Narciso, Maggioni, Rabiu, Di Paola, Castiglia, Bonfanti e il giovane Spaggiari.

QUI IMOLA
Non è un periodo facile per l’Imolese, sprofondata in zona playout dopo un ottimo avvio di stagione. La formazione romagnola ha raccolto un solo punto nelle ultime 5 partite e in settimana si è vista infliggere un -2 per questioni burocratiche legate al cambio di proprietà avvenuto in estate. «Il momento non è favorevole – ha commentato il tecnico Gaetano Fontana nel pre partita – ma non voglio alibi o vittimismo e l’ho detto alla squadra. Per la seconda volta nel giro di poche settimane sfideremo la prima della classe, questa volta è il Modena, che abbiamo già affrontato in Coppa e di cui conosciamo l’enorme valore. Partite come queste si preparano da sole: serve la gara più che perfetta. Se perderemo non avrò fatto nulla di diverso rispetto ai miei predecessori, visto che il Modena a Imola ha sempre vinto, ma spero che non sia così». Quella di oggi sarà per Fontana la panchina numero 100 in C, la numero 200 invece per Tesser. E Fontana è stato anche allenato da Tesser, ad Ascoli in serie B: «Un tecnico che stimo tantissimo e persona immensa. La nostra esperienza assieme non fu felicissima, perché io ebbi un impatto negativo e lui fu esonerato presto. Lo rivedrò con immenso piacere e magari ci faremo anche gli auguri per questo traguardo, anche se i traguardi che lui ha raggiunto in carriera sono ben altri e molto più prestigiosi dei miei!”

LA LISTA DEI CONVOCATI

PORTIERI: Riccardo Gagno, Antonio Narciso

DIFENSORI: Riccardo Baroni, Tommaso Maggioni, Francesco Renzetti, Matteo Ciofani, Fabio Ponsi

CENTROCAMPISTI: Fabio Scarsella, Fabio Gerli, Manuel Di Paola, Mario Rabiu, Marco Armellino, Paulo Azzi, Luca Tremolada, Edoardo Duca, Luca Castiglia

ATTACCANTI: Mattia Minesso, Riccardo Spaggiari, Nicholas Bonfanti

PROBABILE FORMAZIONE
Imolese (4-3-3): Rossi; Lia, Angeli, Vola, Liviero, A.Lombardi, Torrasi, Benedetti; Matarese, Padovan, Turchetta. All.: Fontana

Modena (4-3-2-1): Gagno; Ponsi, Ciofani, Baroni, Azzi; Armellino, Gerli, Scarsella; Duca, Tremolada; Minesso. All. Tesser

Arbitro: Feliciani di Teramo (Ceolin-Cavallina)

Stadio: Romeo Galli (ore 14.30)

I PRECEDENTI
i precedenti tra Imolese e Modena sono solo cinque e tutti recenti: quattro sorridono ai gialli e un pareggio. In palio per la squadra canarina c’è il record di vittorie, con nove successi di fila stabilirebbe un nuovo record nella storia del Modena.

(Bonfanti oggi torna a disposizione ma partirà dalla panchina)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.