Modena Volley a Cisterna cerca la settima vittoria, ma attenti agli ex

Ritorna la Superlega dopo la pausa di Coppa Cev con la Leo Shoes che si è sbarazzata dei rumeni dello Zalau e ha strappato il pass per gli ottavi di finale. La Coppa Cev ritornerà tra un mese e questo dicembre sarà dedicato esclusivamente alla Superlega con Modena che ha un obiettivo ben chiaro: arrivare tra le prime quattro per giocare i quarti di finale di Coppa Italia in casa ai primi di gennaio.

Modena Volley va a caccia della settima vittoria consecutiva questo pomeriggio quando, alle ore 18, sfiderà Cisterna in trasferta. Guai a sottovalutare i laziali, una squadra che vanta giocatori importanti e che, come tutte le squadre allenate da Fabio Soli, gioca molto bene e sa come mettere in difficoltà le big del campionato. Arbitreranno la gara Giardini e Curto, con il terzo arbitro che sarà Marani. Addetto al videocheck De Orchi con il segnapunti Grasso.

Tommaso Rinaldi, uno degli ex della partita, ha dichiarato: “Giochiamo contro Modena, una corazzata, sarà una partita molto difficile, ma noi dobbiamo scendere in campo, pensando di non aver nulla da perdere, giocare tutte le palle con grande tranquillità. Io sono uno degli ex, vivo la partita in maniera leggermente diversa rispetto a tutte le altre competizioni, perché comunque è una sfida in più giocare contro di loro; quindi, sarò ancora più motivato nel giocare bene, darò il mio meglio nell’aiutare la squadra di Cisterna».

EX E PRECDENTI Sono 42 i precedenti con solo 10 successi di Cisterna a fronte dei 32 successi canarini. Ci sono tanti ex in questa sfida: Michele Baranowicz ha giocato a Modena nel 2012/13, Elia Bossi dal 2011/12, al 2013/14, nel 2015/16 e dal 2017/18 al 2020/21, mentre Tommaso Rinaldi nel biennio 2019/20-2020/21; dall’altra parte della rete troviamo Swan Ngapeth a Cisterna nel 2018/19; Salvatore Rossini nel biennio 2012/13-2013/14 e Maarten Van Garderen a nel 2019/20.

SESTETTI Dopo i tanti cambi nella doppia sfida di Coppa Cev , il sestetto che questo pomeriggio, scenderà in campo a Cisterna sarà quello dei titolarissimi: Bruno-Nimir in diagonale principale, Leal e Ngapeth in posto 4, Mazzone e Stankovic al centro con libero Rossini. Cisterna dovrà rinunciare al suo opposto titolare per tutta la stagione perché Szwarc si è rotto il legamento crociato. Soli dovrebbe disegnare una formazione composta da Baranowicz-Dirlic, Maar-Lanza, Bossi-Zingle con libero Cavaccini.

Nell’anticipo della 10ª giornata di SuperLega successo di Verona su Ravenna per 3-1 (25-16 25-17 22-25 25-20). Il resto del programma: Lube-Taranto 3-0, Trento-Piacenza 3-1 (già disputate in anticipo), alle 15,30 Sir Safety Perugia-Vibo Valentia, alle 18, diretta RaiSport, Milano-Padova, Cisterna-Modena. Riposa: Vero Volley Monza.Classifica: Lube 28 (11 giocate); Perugia (8), Trento (10) 22; Monza (10) 18; Piacenza (9) 17; Modena (8) 14; MIlano (8) 12; Padova (8) 11; Cisterna (8) 9; Verona (9) 8; Taranto (9), Vibo Valentia (9) 7; Ravenna (11) 2. Prossimo turno (11ª giornata): Monza-Lube 0-3; Ravenna-Trento 0-3. Ore 15,30: Taranto-Cisterna. Ore 18: Piacenza-Perugia (diretta RaiSport); Padova-Verona. Ore 20,30 Modena-Milano. Riposa: Vibo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.