Tesser: “Del Gubbio non mi fido, serve un approccio importante”

“il Gubbio è una squadra esperta con un centrocampo di qualità, davanti ci sono dei giovani interessanti. Si giocheranno la partita con il 4-3-3. Contro il Gubbio sarà un bel test, dobbiamo approcciare bene la partita e dare il meglio di noi stessi”Così Attilio Tesser alla vigilia della sfida del Braglia contro il Gubbio.

Nel Modena che affronta il Gubbio tornano Mosti, Ogunseye e Ingegneri, ma nessuno dei tre partirà dall’inizio. Mister Tesser però perde Duca e Bonfanti (tornerà per la partita con la Reggiana) che si sono infortunati a Imola. Ancora fuori Silvestri e Giovannini, che ha avuto una leggera ricaduta dall’infortunio con dolore al muscolo della gamba durante gli allenamenti. Si spera di averlo per la partita con il Grosseto del 23. Chi affiancherà Tremolada come secondo tre quartista alle spalle di Minesso unica punta. E’ il rebus del pre partita con il Gubbio, mister Tesser non ha voluto dare indicazioni, ma forse deve ancora decidere dopo aver provato alcune soluzioni in questa settimana di allenamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.