Coronavirus / corrono i contagi: in regione 2507 positivi e 15 morti. Si resta in zona bianca

Nel Modenese 374 casi e 4 morti. Negli ospedali di Modena pazienti da Reggio e Ferrara. Nelle ultime ore si aggravata la situazione dei casi in Emilia Romagna. E da fuori provincia chiedono aiuto agli ospedali modenesi

L’Emilia Romagna resta in zona bianca. Questo il verdetto più atteso di oggi nell’aggiornamento dell’evoluzione della pandemia di Covid19 in regione. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 2.507 nuovi contagi, che portano il totale da inizio pandemia a 484.719, a fronte di 40.338 tamponi, con una percentuale di positività del 6,2% e un’età media di 39,4 anni.

L’Rt regionale è di 1,15 (in calo rispetto all’1,3 della scorsa settimana), l’incidenza dei nuovi casi sale a 292 ogni 100mila abitanti, l’occupazione dei posti letti Covid ordinari è all’11% e quella dei posti letto nelle terapie intensive al 10%. L’Emilia-Romagna si conferma quindi in zona bianca: il passaggio di colore al giallo è infatti determinato dal superamento contemporaneo della soglia di sicurezza prevista per gli ultimi tre parametri, e cioè 50/100mila l’incidenza, 15% l’occupazione dei reparti Covid, 10% quella delle terapie intensive.

L’analisi dei casi

Dei nuovi contagiati, 1.003 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali; 513 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 618 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.
Sugli 1.003 asintomatici, 462 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 46 con lo screening sierologico, 138 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 16 tramite i test pre-ricovero. Per 341 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.
La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 526 nuovi casi; seguono Modena (374), Reggio Emilia (353) e Rimini (302). Quindi Parma (213), Ravenna (199), Ferrara (122), Forlì (119). Poi Piacenza (113), Cesena (112) e, infine, il Circondario Imolese (74).

Il punto sui ricoveri

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 102 (-4), 989 (-1) quelli negli altri reparti Covid.
Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 1 a Piacenza (+1 rispetto a ieri), 5 a Parma (-1); 11 a Reggio Emilia (invariato); 9 a Modena (-2); 25 a Bologna (-3); 5 a Imola (invariato); 10 a Ferrara (invariato); 17 a Ravenna (+1); 3 a Forlì (-1); 2 a Cesena (invariato); 14 a Rimini (+1).

I guariti e i casi attivi

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 1.427 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 432.559. I casi attivi, cioè i malati effettivi, oggi sono 38.184 (+1.065). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 37.093 (+1.070), il 97,1% del totale dei casi attivi.

Quindici morti

Uno a Piacenza (un uomo di 82 anni), uno a Reggio Emilia (una donna di 92 anni), quattro a Modena (tutti uomini, di 80, 94, 96 e 97 anni), quattro a Bologna (due uomini di 84 e 94 anni e due donne di 81 e 96 anni), uno a Ferrara (un uomo di 77 anni), due a Ravenna (una donna di 76 anni e un uomo di 90 anni), due in provincia di Forlì-Cesena (due uomini di 84 e 92 anni). Nessun decesso nelle provincie di Parma e Rimini. In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 13.976.

I positivi per provincia di diagnosi

28.651 a Piacenza (+113 rispetto a ieri, di cui 83 sintomatici), 35.580 a Parma (+213, di cui 86 sintomatici), 56.501 a Reggio Emilia (+353, di cui 254 sintomatici), 79.492 a Modena (+374, di cui 190 sintomatici), 101.271 a Bologna (+526, di cui 327 sintomatici), 15.932 casi a Imola (+74, di cui 58 sintomatici), 29.848 a Ferrara (+122, di cui 48 sintomatici), 40.711 a Ravenna (+199, di cui 117 sintomatici), 22.839 a Forlì (+119, di cui 100 sintomatici), 25.622 a Cesena (+112, di cui 67 sintomatici) e 48.272 a Rimini (+302, di cui 174 sintomatici).
Rispetto a quanto comunicato nei giorni scorsi, sono stati eliminati 7 casi: 6 in quanto positivi al test antigenico ma non confermati dal tampone molecolare, 1 in quanto giudicato un caso non Covid-19.

La campagna vaccinale

Alle ore 15 sono state somministrate complessivamente 7.957.629 dosi; sul totale sono 3.584.713 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale. Le terze dosi sono 968.547.

IN PROVINCIA
E’ allarme Covid a Modena, nonostante il boom di vaccinazioni.
In base ai dati di ieri diffusi dal sindaco Muzzarelli a Modena e provincia le dosi di vaccino anti Covid complessivamente inoculate finora sono 1.238.892, 145.117 le dosi booster (copertura pari a circa il 90% con doppia dose). Numeri record per la nostra provincia, ma è record anche di contagi. La nostra provincia oggi è la seconda peggiore dietro a Bologna.
In provincia di Modena, su 374 nuovi positivi rilevati oggi, 190 hanno eseguito il tampone per presenza di sintomi. Quattro le persone decedute:
Uomo di 97 anni di Fanano
Uomo di 80 anni di San Cesario sul Panaro
Uomo di 95 anni di Formigine
Uomo, 96 anni Finale Emilia

Ecco dove si sono verificati i nuovi casi:
Bomporto 6
Campogalliano 4
Carpi 58
Castelfranco 11
Castelnuovo 17
Castelvetro 8
Cavezzo 2
Concordia 2
Fanano 2
Finale Emilia 2
Fiorano 4
Formigine 6
Guiglia 7
Maranello 17
Marano 2
Medolla 3
Mirandola 5
Modena 73
Montese 1
Nonantola 16
Novi 9
Palagano 3
Pavullo 2
Pievepelago 2
Polinago 1
Prignano 1
Ravarino 2
San Cesario 6
San Felice 5
San Possidonio 1
San Prospero 3
Sassuolo 22
Savignano 16
Serramazzoni 4
Soliera 5
Spilamberto 13
Vignola 20
Zocca 4
Fuori provincia 9

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.