Viola il divieto di avvicinamento all’ex moglie e aggredisce i Carabinieri: arrestato.

Nel corso della notte, i Carabinieri della Compagnia di Modena hanno tratto in arresto un 35enne ritenuto responsabile di aver violato il divieto di allontanamento dalla casa familiare e di avvicinamento alla persona offesa, misura prescritta dallo scorso luglio per “maltrattamenti contro familiari o conviventi”.
L’uomo, nella tarda serata di ieri, si è recato presso l’abitazione della ex coniuge. Al fine di non farsi identificare, la persona poi arrestata ha strattonato i militari nel frattempo giunti sul posto a seguito di richiesta di intervento di un parente della donna. Un parente della vittima è stato colpito con un coccio di bottiglia, riportando lievi lesioni.
L’arrestato comparirà dinnanzi al giudice per rispondere anche di resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni personali.
Dall’inizio del mese di dicembre, questo è il terzo caso di violazione del divieto di avvicinamento alla persona offesa, ove i Carabinieri del Comando Provinciale di Modena hanno scongiurato peggiori conseguenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.