Tenta di entrare in un negozio per rubare, arriva la Polizia

arrestato dagli agenti per tentato furto

La Squadra Volante della questura di Modena ha arrestato un 36enne con l’accusa di tentato furto aggravato. Verso le 13.30 di ieri, martedi, la Squadra Volante è intervenuta presso un esercizio commerciale nella zona di via Giardini nelle immediate vicinanze del centro storico, per un tentativo di furto ancora in corso. Era stato lo stesso proprietario a contattare la Questura in quanto era scattato l’allarme antintrusione del negozio, in quel momento chiuso e, attraverso le telecamere della videosorveglianza di cui è dotata l’attività, stava seguendo da remoto in tempo reale i movimenti di un ladro che armeggiava attorno ad una finestra del locale.

La Volante è subito intervenuta e ha trovato l’uomo descritto dall’esercente sotto la finestra laterale dell’esercizio commerciale, con un cacciavite a taglio lungo 28 centimetri, un piede di porco di 24 centimetri e una punta da trapano. Sull’infisso della finestra sono stati rilevati segni di forzatura. Il 36enne, residente in provincia di Parma, ha precedenti per reati contro il patrimonio e contro la persona, ed è gravato dall’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.